Cerca e consulta articoli.

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Sassari Bed Breakfast la qualità al giusto prezzo " Vicino Ospedale Civile "

Tel +39 079 097 6223

WhatsApp solo messaggi

Bagno in camera - TV - Internet - aria condizionata - frigo - Sala colazioni

 

Truffa online, 28enne denunciata dalla Polizia postale

Ha intascato il bonifico per dei biglietti venduti online, ma non ha spedito i tagliandi all’acquirente. La Polizia postale di Ferrara ha denunciato una ragazza campana di 28 anni per truffa ai danni di un 32enne di Ferrara. Gli agenti nei mesi scorsi hanno ricevuto una denuncia da parte della vittima che due mesi fa aveva negoziato nella chat di Facebook l’acquisto di due biglietti ormai introvabili per un concerto a Milano, al prezzo di 220 euro. Una volta concordate le modalità di pagamento e spedizione, il 32enne ha effettuato il bonifico all’Iban che gli era stato fornito e poi ha aspettato l’arrivo dei biglietti che non sono mai arrivati. Spariti nel nulla, come la venditrice, che si è resa irreperibile, disattivando anche la chat. La postale è però riuscita ad accertare l’identità dell’autrice della truffa, peraltro già nota alle forze dell’ordine per altri episodi simili, e la ha denunciata. Il periodo peraltro sembra prestarsi molto ai raggiri online. La stessa Polizia postale ferrarese in questo periodo sta ricevendo numerose denunce e avverte che in questi giorni i cybertruffatori stanno effettuando un massiccio invio di sms che contengono dei falsi messaggi di richiesta di aggiornamenti o di acquisti on line che invitano a cliccare su dei link, contenuti nel messaggio dai quali viene scaricato un file Apk (Application package) al cui interno si nasconde un malware che, installato sul cellulare, permette ai malfattori di accedere al dispositivo ottenendone il controllo e di impossessarsi dei dati sensibili. Pertanto, password, dati delle carte, codici Otp, Pin, credenziali, chiavi di accesso all’home banking o altri codici personali entrano a far parte della banca dati dei truffatori del web.Si tratta del cosiddetto fenomeno di smishing, termine che deriva dall’unione delle parole sms e phishing, dove l’ultimo termine indica la “pesca” dei dati. La Polizia invita a verificare le informazioni sul sito ufficiale dell’ente che invia il messaggio, evitando di utilizzare il link contenuto ma digitandone il nome direttamente sulla barra degli indirizzi. In caso di sospetti si può effettuare una segnalazione sul sito della Polizia postale.

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto   dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana.   Per richiedere la rimozione degli articoli clicca qui.    

Al termine di ciascun articolo puoi individuare la provenienza

---------------------

Cerca e consulta articoli.

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Sassari Bed Breakfast la qualità al giusto prezzo " Vicino Ospedale Civile "

Tel +39 079 097 6223

WhatsApp solo messaggi

Bagno in camera - TV - Internet - aria condizionata - frigo - Sala colazioni

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: