Pulsanti abilitati per richiedere informazioni o prenotare B&B Sassari

Il gotha del pane e della pizza festeggia il Molino Magri

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni o prenotare B&B Sassari


Successo per l’open day organizzato per celebrare i 90 anni dell’azienda.  Il sindaco: «Un’impresa che ha sempre dato lavoro e puntato sull’innovazione»

Matteo Sbarbada

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni o prenotare B&B Sassari

            14 Settembre 2019

MARMIROLO. Una festa aperta a tutta la cittadinanza per celebrare un anniversario speciale. Il compleanno, novant’anni, è quello del Molino Magri, che sabato 14 settembre ha accolto con un open day speciale autorità, dipendenti e concittadini.

Una storia di famiglia, tra ricerca e passione, legata alla produzione di farine di grano tenero per panificazione, pizzerie e pasticcerie. Un percorso che prende il via nel 1929, quando Pietro Magri acquistò il molino dai precedenti proprietari austriaci, e arriva fino all’attuale generazione alla guida, con il presidente Gian Pietro e i figli Stefano e Modesto. 

Nel “villaggio” predisposto sabato in azienda hanno trovato spazio gli stand di alcuni tra i migliori maestri panificatori e pizzaioli italiani, ambasciatori dell’azienda nel mondo, che hanno realizzato i loro prodotti utilizzando farine e semilavorati del Molino Magri. Da Marco Quintili, campano vincitore del titolo di “Miglior pizzeria emergente del Lazio” e recensito tra i top di Roma dalla rubrica I Sapori de La Repubblica, al veronese Stefano Miozzo, pluripremiato campione del mondo della pizza, fino a Dario Guerrasio, portavoce dello street food, Gennaro Primicerio e Mauro Vanni, gestore del Nonna Maria di Montecarlo. Senza dimenticare il mantovano Marino Tanfoglio, per due volte miglior panificatore d’Italia.

In tanti si sono fermati agli stand per assaggiare pizze dalle forme e dalle caratteristiche molto diverse. «Una giornata davvero importante per noi – racconta

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni o prenotare B&B Sassari

Modesto Magri

– Il nostro obiettivo è fornire ai consumatori prodotti gustosi e digeribili. Per questo la ricerca ha un ruolo centrale».

L’azienda è impegnata dal 2016 in un processo di miglioramento tecnologico. Importante anche la realizzazione di MagriLab, nuovo centro tecnico di formazione e spazio di condivisione di conoscenze, dove accogliere clienti, professionisti e collaboratori per potersi confrontare e crescere in un luogo stimolante e confortevole. Particolare attenzione è dedicata alle farine per la pizza, un settore su cui Molino Magri sta investendo con decisione negli ultimi anni e che sta regalando all’azienda molte soddisfazioni. Basti pensare che le vendite delle farine per pizza sono cresciute del 119% nel 2018 rispetto all’anno precedente.

«In novant’anni Molino Magri ha offerto servizi e opportunità di lavoro a tanti marmirolesi, distinguendosi come punto di riferimento per il territorio – commenta il sindaco Paolo Galeotti, che ha donato una pergamena celebrativa a nome dell’amministrazione comunale – L’azienda è sempre stata innovativa ma non ha mai dimenticato la propria storia». Esposte anche foto storiche. Per celebrare la ricorrenza, inoltre, è arrivato anche il contributo dell’artista Giulia Bernardelli, che per l’occasione ha realizzato una speciale opera d’arte utilizzando farine e grani.

Source

L’articolo Il gotha del pane e della pizza festeggia il Molino Magri proviene da B&B Copenaghen House vicino ospedale Sassari Bed and Breakfast adessonews.

Powered by WPeMatico

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni o prenotare B&B Sassari