Pulsanti abilitati per richiedere informazioni o prenotare B&B Sassari

Serie A, le partite del sabato. Risultati e classifica – Sport – Calcio

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni o prenotare B&B Sassari

Roma, 5 ottobre 2019 – Non solo Inter-Juve. I riflettori sono certo puntati sulla sfida di vertice a San Siro, in programma domani sera alle 20.45, ma la settima giornata di serie A offre sfide interessanti già nei tre anticipi del sabato. A partire dal successo del Milan a Marassi contro il Genoa (1-2). Uno a due rocambolesco con papera di Reina, che gela Giampaolo alla fine del primo tempo: il portiere non trattiene un tiro di Schone. Grifoni avanti e rossoneri all’assalto. Il pari arrriva con Hernandez a inizio ripresa, e il vantaggio del Diavolo si concretizza dal dischetto con Kessiè al 12′ st. A questo punto Kouame s’inventa un penalty, ma il portiere spagnolo al 48 st respinge il tiro di Schone e salva il risultato. Ossigeno per il tecnico dei rossoneri. 

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni o prenotare B&B Sassari

In precedenza la giornata calcistica era cominciata con il successo casalingo della Spal che, grazie alla rete di Petagna al Parma (1-0 il finale), risolleva le sue sorti in classifica. Nulla da fare invece per la Sampdoria, battuta 2-0 dal Verona e sconsolatamente fanalino di coda a soli 3 punti (sei sconfitte su sette). Decidono il match la rete di Kumbulla al 9° del primo tempo e l’autogol di Murru al 36° della ripresa. A questo punto la panchina di Eusebio Di Francesco è davvero in bilico.

Serie A live, le partite di oggi. Formazioni, dirette e classifica

Serie A: risultati e classifica aggiornata

Genoa-Milan 1-2

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni o prenotare B&B Sassari

Tabellino

Genoa (3-5-2): Radu; Romero, Zapata, Criscito (11′ pt Biraschi); Ghiglione, Schone, Radovanovic, Lerager (43′ st Pandev), Pajac; Pinamonti (28′ Favilli), Kouamè. In panchina: Marchetti, Jandrei, Goldaniga, Sanabria, El Yamiq, Jagiello, Cassata, Ankersen, Saponara. Allenatore: Andreazzoli. 

Milan (4-3-3): Reina; Calabria, Duarte, Romagnoli, Hernandez; Kessiè, Biglia, Calhanoglu (1′ st Paquetà); Suso, Piatek (1′ st Leao), Bonaventura (36′ st Conti). In panchina: Donnarumma, Bennacer, Castillejo, Borini, Rebic, Krunic, Gabbia, Rodriguez. Allenatore: Giampaolo.

Arbitro: Mariani di Aprilia. 

Reti: 41′ pt Schone, 6′ st Hernandez, 12′ st Kessie (rig). Note: serata serena, terreno in buone condizioni. Al 47′ pt espulso Saponara (non in campo, condotta antisportiva). Al 12′ st espulso Biraschi per rosso diretto (chiara occasione da gol). Al 34′ st espulso Calabria per doppia ammonizione (fallo di gioco). Al 48′ st espulso Castillejo (non in campo, condotta antisportiva). Ammoniti: Zapata, Calabria, Biglia, Lerager, Schone, Paquetà, Romero. Angoli: 7-0. Recupero: 4′ pt, 8′ st.

Rivivi la diretta

Spal-Parma 1-0

Tabellino
Spal (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Strefezza, Missiroli, Valdifiori (39′ st Valoti), Kurtic, Reca; Floccari (28′ st Sala), Petagna (41′ st Paloschi). In panchina: Thiam, Letica, Cionek, Cannistra, Murgia, Felipe, Jankovic, Moncini. Allenatore: Semplici 
Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Alves, Gagliolo, Pezzella; Kucka, Hernani (12′ st Sprocati), Barillà (26′ st Inglese); Kulusevsk (1′ st Scozzarella), Cornelius, Gervinho. In panchina: Colombi, Alastra, Dermaku, Brugman, Grassi, Karamoh. Allenatore: D’Aversa 
Arbitro: Guida di Torre Annunziata
Rete: 31′ pt Petagna. 
Note – Al 25′ st espulso Strefezza per doppia ammonizione (fallo di gioco e simulazione). Ammoniti: Hernani, Petagna, Gagliolo, Kurtic, Sala. Angoli: 5-8. Recupero: 2′ pt, 5′ st.

Verona-Sampdoria 2-0

Tabellino
Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rramhani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Veloso, Amrabat, Lazovic (13′ st Vitale); Salcedo (25′ st Verre), Pessina (41′ st Henderson); Stepinski. In panchina: Berardi, Adjapong, Bocchetti, Danzi, Dawidowicz, Empereur, Pazzini, Tutino, Zaccagni. Allenatore: Juric
Sampdoria (3-5-2): Audero; Bereszynski (31′ st Gabbiadini), Ferrari, Chabot; Depaoli, Vieira, Ekdal, Jankto (12′ st Rigoni), Murru; Quagliarella, Bonazzoli (18′ st Caprari). In panchina: Seculin, Falcone, Augello, Leris, Colley, Murillo, Ramirez, Regini. Allenatore: Di Francesco 
Arbitro: Fabbri di Ravenna
Reti: 9′ pt Kumbulla, 36′ st Murru (aut.). 
Note – Ammoniti: Ferrari, Lazovic, Chabot, Bonazzoli. Angoli. 9-4. Recupero: 3′ pt, 3′ st.

Rivivi la diretta

    

© Riproduzione riservata

Source

L’articolo Serie A, le partite del sabato. Risultati e classifica – Sport – Calcio proviene da B&B Copenaghen House vicino ospedale Sassari Bed and Breakfast adessonews.

Powered by WPeMatico

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni o prenotare B&B Sassari