Trasparenza, Forni: “Nessuna inadempienza da parte di Ferrara Civica”

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

Riccardo Forni

Sembrava essere rimasta solo una lista a Ferrara a non aver adempiuto agli obblighi di trasparenza della legge “spazza corrotti”, ovvero Ferrara Civica, ma si è trattato in realtà di un problema informatico. Lo rende noto il capolista Riccardo Forni, riferendo che giovedì 16 maggio un funzionario dell’Ufficio Elettorale del Comune di Ferrara ha segnalato ai responsabili della lista che la sezione “Trasparenza” del sito www.ferraracivica.it non era più accessibile.

“Questo – spiega Forni – difformemente da quanto lo stesso funzionario affermava di aver potuto verificare nei giorni precedenti in merito al rispetto da parte della Lista Ferrara Civica delle prescrizioni previste dalla normativa”.

Nelle scorse settimane e nei giorni scorsi, riferisce Forni, “si sono manifestati strani blocchi operativi sul server di www.ferraracivica.it, sul canale Youtube dedicato e sull’account di posta elettronica sia della lista sia di chi si occupava degli inviti alla stampa per conferenze e iniziative, fatti dovuti – probabilmente – o a tentativi di hackeraggio o altri motivi, quali, ad esempio, un notevole incremento di accessi al sito o a malfunzionamenti del provider stesso che ospita il sito”.

Un problematica tecnica che ha costretto i membri della lista a “ricaricare anche un Backup e a ripartire da una situazione pregressa per riaggiornare tutti contenuti del sito: sottolineiamo tutti i contenuti del sito, quindi anche i relativi documenti sottratti alla sezione trasparenza”. “Tutto questo – conclude Forni – ci ha causato un notevole rallentamento nei lavori tenuto conto che il sito è l’unico canale informativo sul quale viaggiano le nostre iniziative. Nessuna violazione di norma e di legge, quindi, da parte nostra. Ci scusiamo con i cittadini e le autorità preposte”.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B