Processo partecipato per la riqualificazione all’area dell’ex scuola elementare di Mirabello

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

(immagine d’archivio)

Mirabello. Si è svolta presso la Sala Consiliare del Comune di Mirabello l’incontro per definire le linee guida che andranno a costituire i cardini su cui verrà redatto il progetto che porterà alla riqualificazione dell’area dell’ex scuola elementare di Mirabello .

All’incontro erano presenti il sindaco Roberto Lodi, gli assessori Fortini e Marani, una delegazione di cittadini, alcuni consiglieri di maggioranza e due tecnici del Comune di Terre del Reno.

Durante l’incontro sono emerse alcune priorità che i cittadini di Mirabello hanno esposto al sindaco, ribadendo quanto già scritto dal documento redatto dalla Regione dopo le varie assemblee partecipative che negli anni scorsi hanno coinvolto rappresentanti dei cittadini, associazioni e ragazzi.

La priorità che più sta a cuore ai cittadini è quella di avere nella località di Mirabello luoghi di aggregazione per i ragazzi, nella fattispecie un campo di basket utilizzabile da tutti, una sala polivalente che potrà essere utilizzata sia da associazioni che da privati e un’area verde, anch’essa accessibile da tutti. Il sindaco, gli assessori, i consiglieri e i tecnici hanno ascoltato e preso nota di quanto esposto dai cittadini e hanno manifestato l’intenzione di attenersi alle loro richieste, per poter poi redigere un progetto che soddisfi le esigenze da loro esposte.

“Questo incontro – ha dichiarato Lodi – è stato estremamente utile per capire quali sono le esigenze principali della popolazione. Abbiamo preso nota di tutto quello che è stato richiesto e faremo il possibile per accontentare, nei limiti del possibile, tutte le esigenze manifestate dalla cittadinanza”.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B