Tubi, aste e un martello in due auto dei tifosi della Roma

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

tubiNon si sono fermati nei punti di controllo disposti dalla Questura in autostrada e il motivo è parso evidente una volta raggiunti e bloccati dalla Polizia: quei due minivan con a bordo 17 tifosi della Roma trasportavano anche altro: tubi, aste e un martello che poco avevano a che fare col semplice tifo.

I due mezzi sono stati inizialmente invitati a fermarsi mentre transitavano in ingresso verso Ferrara, diretti allo stadio Paolo Mazza per la partita di sabato, ma con noncuranza hanno proseguito la loro marcia. A questo punto i poliziotti sono intervenuti, raggiungendoli e riportandoli nell’area stradale attorno al casello di Ferrara Nord, procedendo poi al controllo.

Nei vani porta bagagli, entrambi privi di cappelliera, sono stati trovati gli oggetti  atti ad offendere, tra i quali tubi, aste e martello che hanno comportato una denuncia per violazione della legge che tutela il corretto svolgimento delle manifestazioni sportive a carico di 17 tifosi giallorossi.

Ricordiamo che sia prima che dopo la partita si sono verificate due aggressioni proprio da parte di alcuni ultras della Roma ai danni di due gruppi spallini.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B