Furti in due supermercati e in un’abitazione: cinque arresti in 48 ore fra Cagliari e Elmas

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

Furti nei supermercati e in un’abitazione. I Carabinieri della Compagnia di Cagliari hanno arrestato quattro persone in due giorni. Non una banda ma singoli ladri beccati in flagranza dai militari in diverse parti della città e dell’Hinterland.

Venerdì mattina i carabinieri della sezione Radiomobile hanno arrestato una donna, Tiziana Usai, classe 1967 di Capoterra, pregiudicata, perché aveva tentato di portare via dal supermercato Gieffe di via Corelli a Cagliari alcuni generi alimentari del valore totale di 50 euro; la donna aveva nascosto la merce nella borsa e provato così a superare le casse ma è stata fermata dalla pattuglia dei carabinieri che l’ha condotta agli arresti domiciliari.

In nottata, sempre venerdì, i carabinieri in perlustrazione nella zona di via Santa Maria Chiara hanno notato un giovane richiedente asilo, ghanese, Umar Alvin, classe 1998, vicino ad un’auto con un atteggiamento sospetto; i militari lo hanno fermato ma il giovane ha tentato la fuga e opposto resistenza. Una volta perquisito, i carabinieri gli hanno ritrovato addosso una pinza metallica. Il giovane è stato quindi arrestato e processato per direttissima e condannato a 7 mesi di carcere.

Un altro furto ai danni di un supermercato è stato sventato, invece, ieri pomeriggio, a Cagliari in via Cadello, dove i militari della stazione di Cagliari-Villanova hanno fermato un giovane, Mario Intilla, pregiudicato, di Nuraminis, classe 1985. Intilla è stato arrestato in flagranza di furto perché poco prima aveva cercato di portare via dal supermercato Nonna Isa dei generi sanitari. Messo agli arresti domiciliari, il giovane è stato poi arrestato di nuovo qualche ora dopo in viale Poetto; Intilla è stato trovato dai carabinieri con due siringhe usate con residui di eroina. Per questo sarà segnalato alla Prefettura di Cagliari quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Il quinto arresto è avvenuto infine a Elmas, dove ieri pomeriggio i miliari hanno arrestato in flagranza di reato una donna del posto, Giulia Marroccu, classe 1981, pregiudicata. La donna è stata fermata dopo che alcuni residenti di via Luigi Bersanti hanno notato movimenti sospetti in un’abitazione vicina e hanno chiamato così il 112. La donna è stata quindi trovata ancora dentro la casa, mentre perlustrava la camera da letto e rovistava nei mobili, con addosso una pinza a pappagallo e una spatola, usata per entrare in casa. Per lei sono scattati gli arresti domiciliari.

L’articolo Furti in due supermercati e in un’abitazione: cinque arresti in 48 ore fra Cagliari e Elmas sembra essere il primo su cagliari.vistanet.it.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B