SETTIMO. Puppo invita Scavone: “Se non dovesse trovare nulla, un posto per lui ci sarebbe”

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

Le voci ormai si rincorrono tutti i giorni. In tempi di campagna elettorale il “gossip politico” non si ferma e trova nuovi indirizzi di ora in ora. Un vociare che, naturalmente, riguarda, per la maggior parte, le formazioni ancora in cerca di un assetto definitivo. Parliamo quindi del centro destra e della coalizione che sta nascendo intorno al sindaco uscente Fabrizio Puppo. Ebbene, i retroscena, raccontano di un primo cittadino pronto ad imbarcare anche uno dei simboli dell’opposizione al governo settimese: il capogruppo di Forza Italia, Felice Scavone, consigliere di minoranza da più di 15 anni e fermo oppositore delle giunte di Aldo Corgiat, prima, e dell’attuale governo a guida Puppo. Nonostante il passato, quindi, li veda su sponde opposte, questo non esclude possibili convergenze future, almeno a detta del primo cittadino che si sarebbe lasciato andare più volte a confidenze simili in questi giorni. “Io ho solo detto – racconta Puppo – che se Scavone non dovesse trovare nulla potrebbe venire con noi, un posto per lui ci sarebbe. So che il suo sogno è quello di fare il candidato di centro destra, quindi spero per lui che riesca a coronarlo, se non dovesse riuscirsi e si trovasse fuori da quel progetto noi saremmo pronti a parlarne. Scavone è un personaggio di centro, un uomo dal grande bagaglio politico e culturale, settimese, una persona che stimo. Poi, se non mi sbaglio, ha anche una lista civica. Sono cose che ho detto anche a lui, molto chiaramente”. Insomma, le parole di augurio del sindaco uscente, vista la situazione tempestosa interna al centro destra, rischiano di prendere le sembianze di una gufata senza paragoni.

Una coalizione, quella di Puppo, che sta trovando anche la collaborazione dell’ex vice sindaco (ai tempi della giunta Corgiat) Pietro Lapertosa.

“Si – racconta – sta lavorando alla costruzione di una lista, vedremo quello che succederà”. Ultima battuta sull’ex sindaco Aldo Corgiat dettosi pronto a sostenere due candidati, quello della Sinistra Civica, Elena Ruzza, e quello di Insieme per Settimo, Fabrizio Puppo.

“Si tratta di un’amico – chiude Puppo -, è normale che ci sostenga tutti e due”. Nelle prossime settimane, proprio i due candidati sostenuti da Corgiat, lavoreranno alla ricerca di una sintesi per arrivare alla formazione di un’unica coalizione e un unico candidato.

The post SETTIMO. Puppo invita Scavone: “Se non dovesse trovare nulla, un posto per lui ci sarebbe” appeared first on Giornale La Voce.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B