Nel solco del pensiero di Giordano Bruno alla ricerca della verità

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

La Massoneria ricorda Giordano Bruno, gigante e martire del libero pensiero e dell’intolleranza. Il 17 febbraio del 1600 a Campo de’ Fiori a Roma con il rogo del frate nolano ad opera del Santo Uffizio scomparve una figura di grande spessore nell’ambito filosofico e soprattutto, un uomo profondamente e infinitamente libero, che non si era piegato di fronte a nulla pur di portare avanti quel diritto irrinunciabile ad esternare il proprio pensiero senza dogmi, senza preconcetti e senza dover rischiare persino la vita. Un vero e sublime maestro del pensiero e degli Infiniti Mondi.

La Libera Muratoria che è sorta dal bisogno di libertà e che di essa si erge a difensore da sempre contro ogni despota e contro ogni pregiudizio e sopruso, non poteva scegliere simbolo più potente e vivifico. Giordano Bruno e la sua incommensurabile Opera sono e restano per ogni fratello un messaggio forte e più che mai attuale. Un ricordo costante e imperituro di cui onorarne la memoria percorrendo con sacrificio e senza paura la dura e perigliosa strada della Conoscenza. La statua del frate domenicano nella famosa Piazza di Roma, opera voluta dalla Massoneria e realizzata dallo scultore Ettore Ferrari che fu Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia, è lì da dal 1899 ad indicarci come un radioso faro nella notte la via da seguire. 

Bruno ricerco’ la Verità e così scrisse nello Spaccio della Bestia Trionfante:  “È la cosa più sincera de tutte… Con l’essere anco dileggiata e tradita, resuscita se sostene e s’augumenta; senza difensore e protectore, se defende e se demonstra a quel che per se stessa la vocano”. Versi aurei che non hanno bisogno di alcun commento.

Noi massoni questa Verità dobbiamo continuare a cercarla anche nel solco del pensiero Bruniano e farla continuamente nostra. Solo così il dono di coloro che si sono sacrificati avrà un senso e la bandiera universale del libero pensiero potrà sventolare con forza sospinta dal fresco vento della libertà. 

Il Gran Maestro 
Stefano Bisi

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B