METEO sino al 25 Febbraio, freddo in Russia. Cambia tutto

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

immagine news meteo-sino-al-25-febbraio-cambia-tutto

POSSIBILE EVOLUZIONE METEO SINO AL 25 FEBBRAIO. Si profila un cambio di scenario sostanziale, un cambiamento che potrebbe sancire ufficialmente l'inizio della primavera meteo.

POSSIBILE EVOLUZIONE METEO SINO AL 25 FEBBRAIO
Si profila un cambio di scenario sostanziale, un cambiamento che potrebbe sancire ufficialmente l’inizio della primavera meteo.

Diciamo che l’Alta Pressione di blocco, estesa dal nord Africa all’Europa settentrionale, verrà spostata a est da una crescente azione ciclonica atlantica. Lo spostamento determinerà un maggiore coinvolgimento dell’Italia, che in tal senso si troverà a dover fronteggiare condizioni di stabilità atmosferica.

Non solo, all’orizzonte sembrano profilarsi le prime incursioni d’aria mite dal nord Africa. Significherebbe avere a che fare con un surplus termico spendibile ai primi affondi perturbati, ragion per cui ci aspettiamo ondate di maltempo che da qui a fine mese potrebbero risultare particolarmente intense.

FREDDO A EST
Inverno finito? Non in Europa. Aria assai fredda continuerà ad affluire sull’Europa orientale, aria fredda che ovviamente scivolerà lungo il fianco est della struttura anticiclonica di blocco. Al momento non sembrerebbero esserci i presupposti per un coinvolgimento del nostro Paese, ma l’ipotesi non va esclusa a priori.

Lo scenario più probabile, in questo momento, contemplerebbe fasi anticicloniche – come detto supportate anche da periodi miti – alternate ad affondi perturbati atlantici forieri di maltempo particolarmente pronunciato.

RISCHIO FENOMENI INTENSI
Osservando le temperature non possiamo non evidenziare possibili anomalie termiche positive. Verrebbero dopo un gennaio mediamente freddo, a tratti decisamente più freddo della norma, verrebbero in un periodo che si approssima al passaggio di testimone tra l’Inverno e la Primavera.

Attenzione però, perché eventuali surplus termici potrebbero creare i presupposti per fenomeni localmente violenti qualora dovessero intervenire perturbazioni atlantiche o ancor peggio dovessero ripresentarsi masse d’aria fredda dai quadranti orientali.

Freddo che potrebbe anche riapparire, intendiamoci, è giusto non dare per finito l’inverno perché marzo può essere ben più pazzerello e dinamico dei mesi precedenti.

IN CONCLUSIONE
Non crediamo a rimonte anticicloniche in grado di insistere per troppo tempo, capaci per intenderci di ripristinare condizioni di siccità perdurante. Crediamo piuttosto in contrasti termici sempre più vigorosi, che potrebbero acuirsi con forza non appena esordirà il mese di marzo.

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L’AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B