Furbetti dello scontrino fiscale, la finanza chiude due esercizi commerciali

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

Negli ultimi giorni Le Fiamme Gialle di Cagliari e della Tenenza di Muravera hanno eseguito due provvedimenti di chiusura per 6 e 16 giorni, nei confronti di due distinte attività commerciali a Cagliari e a Villaputzu che, nell’ultimo quinquennio, hanno superato il limite massimo di quattro mancate emissioni dello scontrino o della ricevuta fiscale.

Per chi non rilascia scontrino o ricevuta fiscale è prevista una sanzione amministrativa pari al 100% dell’Iva non documentata e comunque non inferiore a 500€, accanto alla quale, in determinate circostanze, si può aggiungere anche una sanzione accessoria: infatti, come accaduto in questi casi, quando vengono contestate, nell’arco di un quinquennio, quattro distinte mancate emissioni compiute in giorni diversi, la Guardia di Finanza segnala il trasgressore all’Agenzia delle Entrate per la successiva irrogazione di un provvedimento di sospensione dell’attività per un periodo compreso tra i tre giorni ed un mese: il provvedimento, immediatamente esecutivo, viene eseguito dalle stesse Fiamme Gialle.

Dall’inizio dell’anno nella provincia di Cagliari, sono già 4 i provvedimenti di chiusura eseguiti dai finanzieri, mentre lo scorso anno 31 sono stati i provvedimenti dell’Agenzia delle Entrate che si sono tradotti in chiusure effettive.

 

L’articolo Furbetti dello scontrino fiscale, la finanza chiude due esercizi commerciali proviene da Cagliaripad.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B