Che succede?

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

c3dem_banner_04I NUOVI BORBONE
12 Febbraio 2019 by Forcesi | su C3dem
Rosy Bindi, “Caro Prodi, il Pd non può rinascere se non riconosce gli errori” (intervista a Repubblica). Nel presentare l’ultimo libro di Gianni Cuperlo a Mestre, “Cacciari apre ai 5stelle. No di Martina” (Gazzettino). Il voto in Abruzzo analizzato dall’Istituto Cattaneo (“Chi ha vinto e chi ha perso”). Dopo il voto, scrive Emilia Patta, “Il Pd prova a ricompattarsi. Sì a Calenda” (Sole 24 ore). Il commento al voto di Massimo Cacciari (Il dubbio). Mauro Calise, “Senza leader la sinistra resta debole” (Mattino). Marco Damilano, “Il Pd e i suoi nemici interni” (Espresso). Gianfranco Pasquino, “Come sbagliare le primarie” (il mulino.it). A proposito della protesta dei pastori sardi Leonardo Becchetti ripropone il potere dei consumatori: “Riconosciamoci ‘potere forte’” (Avvenire). Il giudizio di Sabino Cassese sul governo gialloverde: “I nuovi Borbone” (Foglio). Angelo Panebianco, “Il fascino in politica estera dei governi illiberali” (Corriere). Ernesto Galli Della Loggia, “Ho votato M5S ma ho sbagliato” (Foglio).
—————————————————
Pastori sardi. Informazioni e commenti sul sito fb Lettori, amministrato da Vanni Tola.
sedia di Vannitola Domande doverose
di Vanni Tola
Tutti i candidati alla presidenza della Regione sarda concordano con i pastori e si dichiarano al loro fianco nella protesta. Tra i miei neuroni cerebrali ne ho alcuni che spesso vanno controcorrente e mi pongono inquietanti quesiti. “Come mai nessuna forza politica dell’ultima legislatura regionale non è stata in grado di avviare un serio processo di ricostruzione e riorganizzazione della filiera del latte di pecora per garantire il giusto prezzo della materia prima ai pastori? Sono sinceri gli esponenti del mondo politico regionale e nazionale quando dichiarano grande attenzione alle richieste dei pastori a pochi giorni dalle elezioni regionali?” Per la verita i miei neuroni birichini mi hanno fatto anche un’altra domanda, ma non è poi cosi importante. Mi hanno chiesto se Salvini, che ha preannunciato di voler incontrare i pastori per esprimere solidarietà, si travestirà da Merdules, da Gigante di Monti Prama o da Poliziotto. Francamente non lo so, sconsiglierei comunque il travestimento da poliziotto perché i pastori potrebbero ricordare quando, in viaggio per Roma, sono stati manganellati e trattenuti per qualche tempo a Civitavecchia appena sbarcati dalla nave. Se poi all’ultimo momento decidesse di non venire per niente penso che i pastori in lotta e i Sardi tutti se ne farebbero una ragione. (V.T.)

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B