(VIDEO) 14 febbraio: oggi è San Valentino, il patrono di Sadali, detto “Su Santu coiadori”

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

Il 14 Febbraio è la festa di San Valentino: coppie di ogni età, sesso e credo celebrano il loro amore in questa giornata dedicata al Santo protettore degli innamorati. Non tutti sanno che San Valentino, detto anche: «Su Santu coiadori» è il patrono del paese di Sadali che festeggia il Santo durante ben tre occasioni diverse durante l’anno: il 14 Febbraio, l’8 Maggio e il 6 Ottobre.

Ma dove nasce la devozione del paese del sud Sardegna verso il Santo? Tutto ha origine nella leggenda legata a San Valentino Martire: si narra infatti che un anziano di Nurallao vagava per i paesi portando sempre con sé un piccola statuina raffigurante il Santo Patrono degli innamorati. Un giorno, mentre si trovava nel paese di Sadali, il vecchio fece una piccola sosta per riposarsi, proprio di fronte ad una cascata. Una volta che il vecchio volle riprendere il cammino, dopo il sonno ristoratore, non riusci più a smuovere la statua. Provava, tirava, ma niente, la statua di San Valentino non si muoveva. Da allora i cittadini di Sadali venerano e custodiscono gelosamente la statua del Santo in onore del quale costruirono una chiesa che risale circa al V o VI secolo d.C. La chiesa sorge proprio nei pressi della cascata di cui parla la leggenda, la fonte venne dedicata anch’essa al Santo.

Come si accennava all’inizio, i festeggiamenti in onore del patrono si tenevano anche durante l’8 Maggio, ma prevalentemente il 6 Ottobre, questo perché Febbraio era un mese molto rigido, le temperature erano basse, il bestiame ancora magro  e quindi Ottobre, in autunno, si configurava decisamente come un mese migliore per le celebrazioni, soprattutto dopo la raccolta del grano e la vendemmia. Inoltre, tante persone, fin dai tempi antichi, si recavano a Sadali proprio per chiedere a San Valentino la grazia di trovare un compagno o una compagna. Sempre secondo la leggenda per trovare l’amore, si doveva scuotere per tre volte la piccola statua del santo.

In conclusione, non importa se siate delle coppie oppure dei single, una piccola gita a Sadali, magari proprio durante il 14 Febbraio, secondo la tradizione, non potrà far altro che proteggere la vostra relazione o aiutarvi a trovare l’anima gemella.

L’articolo (VIDEO) 14 febbraio: oggi è San Valentino, il patrono di Sadali, detto “Su Santu coiadori” sembra essere il primo su cagliari.vistanet.it.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B