Il comitato sardo per l’insularità consegna lettera a Conte

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

Il Comitato per l’insularità ha consegnato oggi al presidente del Consiglio Giuseppe Conte una lettera sull’iniziativa promossa nei mesi scorsi per l’inserimento dell’insularità in Costituzione. La missiva, firmata da Roberto Frongia e Maria Antonietta Mongiu, è stata consegnata al premier in occasione dell’incontro istituzionale in Prefettura tramite la sindaca di Sestu, Paola Secci, e il sindaco di Villasor, Massimo Pinna, convocati con altri colleghi di Comuni limitrofi.

“Come molti sindaci della Sardegna – spiegano Frongia e Mongiu – hanno aderito al Comitato per l’Insularità perché il principio di insularità nella Costituzione è una scelta ‘decisiva’ per gli enti locali finalizzata alla costruzione di un principio di pari opportunità tra cittadini europei, ad oggi negato alla Sardegna tutta”.

“Gentile Presidente del Consiglio dei Ministri, anche nel 2019 la battaglia sull’insularità, sostenuta da un consenso popolare mai visto prima, deve proseguire con fermezza e determinazione affinché si consegua, finalmente, l’atteso esito – hanno dichiarato i due sindaci – solo in questo modo saranno definitivamente riconosciute alle cittadine e ai cittadini delle isole, garanzie “certe e costituzionalmente garantite” e non semplici concessioni sull’onda di battaglie ideologiche o populiste”.

L’articolo Il comitato sardo per l’insularità consegna lettera a Conte proviene da Cagliaripad.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B