Si fingono corrieri e truffano esercizi commerciali: coppia finisce nei guai

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

È durata poco l’esperienza di truffatori per due giovani di Sinnai. Dopo un’indagine lampo scaturita dalle denunce di tre esercizi commerciali di Dolianova, i militari della locale Stazione hanno denunciato D.C. e la compagna A.L., entrambi di 33 anni.

La donna risultava la basista che telefonava agli esercizi commerciali preannunciando l’arrivo di un corriere che avrebbe lasciato della merce per un negozio nei paraggi noto alle vittime, che al momento della consegna era in orario di chiusura, ma che doveva però esser pagato. A render ancor più veritiera la situazione, la ragazza si presentava come “corriere”, che con fare quasi sprovveduto chiedeva il pagamento del pacco che poi risultava vuoto.

Sono partite immediate le indagini da parte dei carabinieri che hanno rintracciato i due truffatori denunciandoli. Fondamentale è stato il riconoscimento fotografico avvenuto da parte degli esercenti truffati.
I militari comunque continuano ad indagare su analoghi eventi successi con le medesime modalità nella Trexenta.

L’articolo Si fingono corrieri e truffano esercizi commerciali: coppia finisce nei guai proviene da Cagliaripad.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B