Lo sapevate? Perché la località cagliaritana di Giorgino si chiama così?

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

Una località di mare, molto importante per la pesca ma anche per le celebrazioni legate a Sant’Efisio: sapete perché si chiama così? Scopritelo in queste poche righe.

Il nome di Giorgino deriva dalla cappella di San Giorgio, nella villa Ballero, dove Sant’Efisio viene vestito con gli abiti di campagna in occasione della tradizionale sagra.

Il rione è adiacente all’isolotto di San Simone. Attualmente la striscia è interrotta dal porto canale e del vecchio rione, in gran parte demolito, resta solo il villaggio dei Pescatori.

Fino al primo decennio del XX secolo, quando aprirono i primi stabilimenti balneari al Poetto la spiaggia preferita dai cagliaritani era quella di Giorgino. Storicamente questo sito era, insieme all’isolotto di San Simone, più noto come Sa Illetta, un tradizionale luogo di villeggiatura dell’aristocrazia cagliaritana. In passato, Sa Illetta e Giorgino erano separati dalla città dallo sbocco della laguna di Santa Gilla e i cagliaritani vi arrivavano usando le barche. Gli aristocratici e i cagliaritani più abbienti vi si trattenevano in villeggiatura alloggiando nelle ville e frequentando gli stabilimenti balneari.

Con la costruzione dei primi stabilimenti balneari del Poetto, l’interesse verso lo storico sito balneare scemò e iniziò il lento degrado del rione. Giorgino divenne così un agglomerato periferico e la spiaggia subì un progressivo degrado.

L’articolo Lo sapevate? Perché la località cagliaritana di Giorgino si chiama così? sembra essere il primo su cagliari.vistanet.it.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B