Lanciano candeggina in faccia a un venditore senegalese: è caccia ai due ragazzi in scooter

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

Il terribile gesto è accaduto questa notte a Pisa: due giovani in sella a uno scooter avrebbero lanciato un liquido non meglio identificato, ma che potrebbe essere stata candeggina, sul volto di un venditore abusivo senegalese che è stato soccorso da alcuni passanti prima di farsi medicare agli occhi al pronto soccorso, da dove è stato dimesso con una prognosi di 10 giorni. Sull’episodio indagano le forze dell’ordine. La vittima dell’aggressione, identificata in ospedale ma non ancora rintracciata, sarebbe un senegalese destinatario di un provvedimento di espulsione perché clandestino.

Ma questo, come riporta TgCom, non sarebbe l’unico episodio che ha preso di mira immigrati. Secondo quanto si apprende già in passato in almeno una circostanza sempre due giovani in sella ad un motorino avevano fatto bersaglio del lancio di un liquido un’altra persona. “Combattiamo ogni giorno per una città più sicura e vivibile, lavorando per tutti i cittadini onesti, senza altre distinzioni di sorta. Gli episodi avvenuti sono due distinti: uno verso un cittadino extracomunitario, uno nei confronti di un italiano; sembra di fatto escluso il movente razzista”. Lo afferma il sindaco di Pisa Michele Conti, in merito ai due episodi avvenuti nella città della torre pendente.

Tantissime le reazioni sui social e tra queste quella del consigliere regionale del Pd, Antonio Mazzeo: “Questa Pisa non è casa mia – ha scritto su Facebook -. Quando si istiga all’odio e alla violenza ci sono imbecilli che si sentono anche in diritto di tirare la candeggina verso un ragazzo di colore. Chi da mesi semina odio oggi almeno chieda scusa”.

L’articolo Lanciano candeggina in faccia a un venditore senegalese: è caccia ai due ragazzi in scooter sembra essere il primo su cagliari.vistanet.it.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B