Casinò di Campione: consegnata dai curatori fallimentari proposta di stato passivo, cancellati 8,3 milioni di euro di debiti

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

I curatori fallimentari nominati dal Tribunale di Como alla fine dello scorso mese di luglio, Elisabetta Brugnoni, Sandro Litigio e Giulia Pusterla, hanno elencato nella proposta di stato passivo, un voluminoso plico di 43 pagine consegnato al giudice delegato Alessandro Petronzi, i numeri riguardanti il fallimento della società di gestione del Casinò di Campione: 212 creditori, 73,119 milioni di euro di debiti accertati e 8,332 milioni di euro di debiti cancellati, come riportato dal Corriere di Como. Il 28 gennaio si terrà in Tribunale l’udienza in cui il giudice delegato deciderà se accettare le proposte dei curatori fallimentari. I creditori hanno 15 giorni di tempo per inviare le loro eventuali controdeduzioni. Dopo l’udienza sarà fissata un’ulteriore scadenza per le domande tardive. Tra le proposte dei curatori anche quella di non ammettere al privilegio i crediti vantati dal Comune di Campione d’Italia. cdn/AGIMEG

L’articolo Casinò di Campione: consegnata dai curatori fallimentari proposta di stato passivo, cancellati 8,3 milioni di euro di debiti proviene da AGIMEG, Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B