Tra i candidati spunta Ines Pisano: “Pronta a correre se supero ostacoli”

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&BMia Immagine

Un passo avanti verso la candidatura. Alla corsa per la presidenza della Regione potrebbe aggiungersi un nome, per la prima volta quello di una donna. È Ines Simona Pisano, il cui nome era circolato per la candidatura del centrodestra, che ieri sera ha annunciato il suo impegno. “Avevo detto che avrei sciolto entro la data del mio compleanno la riserva della candidatura di fronte ad un gruppo di sostegno che ha raggiunto in pochi giorni un numero superiore agli abitanti del mio paese di nascita – ha scritto sulla pagina del gruppo “Vogliamo Ines Simona Pisano Governatore della Sardegna”, che in poche settimane ha moltiplicato i suoi seguaci e arrivato a collezionare 10mila like.

Ma per la Pisano, magistrato del Tar del Lazio, bosana di nascita, non sarà semplice. Prima dovrà affrontare, come lei stessa scrive “mille ostacoli burocratici e non sarà facile, senza finanziamenti né partiti alle spalle”. Tra gli ostacoli, c’è quello della raccolta di firme, necessaria perché non ha un consigliere uscente in lista. Lei ci prova, “Come ho detto in tempi non sospetti: se la mia terra mi vuole, io non mi tiro indietro e certo non sarà la paura di ottenere percentuali elettorali a spaventarmi. Se i voti saranno 5, 500, o 500.000 non importa, ciò che importa è che io abbia dato alle persone che mi sostengono la speranza di realizzare un sogno”.

L’articolo Tra i candidati spunta Ines Pisano: “Pronta a correre se supero ostacoli” proviene da Sardiniapost.it.

 

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

Mia Immagine