Pd, Richetti: “Scissione Renzi? Non sta né in cielo né in terra”

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&BMia Immagine

“Non ho nessuna ragione per pensare che Renzi faccia un altro partito, perché quando l’hanno fatto altri ha giustamente detto che si combatte da dentro”.

Agenzia Dire- www.dire.it
ROMA – La scissione del Pd e la nascita del partito di Matteo Renzi “non sta né in cielo né in terra. Non ho nessuna ragione per pensare che Renzi faccia un altro partito, perché quando l’hanno fatto altri ha giustamente detto che si combatte da dentro”. Ne è convinto Matteo Richetti, senatore Pd ed ex candidato al congresso dem, già renziano di ferro, che pochi giorni fa ha rinunciato alla sua corsa per confluire sulla proposta di Maurizio Martina.

Richetti, intervistato da ‘InCronaca’, la testata del master di giornalismo dell’Alma Mater di Bologna, bolla il dibattito come “autoreferenziale” e “surreale, che non interessa a nessuno e al quale non voglio partecipare. Non me ne importa nulla”.

Un Pd e un centrosinistra che si spaccano, ammonisce Richetti, sono “un grande regalo alla destra. E se qualcuno vuole fare questo regalo, lo farà. Io sto lavorando per rilanciare il Pd e per dare un’alternativa all’Italia. Tutto il resto è un parlarsi addosso”.

L’articolo Pd, Richetti: “Scissione Renzi? Non sta né in cielo né in terra” proviene da Comuni 24 Ore.

 

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

Mia Immagine