La donna in azzurro che legge una lettera di Jan Vermeer

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&BMia Immagine

Questo pittore è particolare per la sua attenzione verso gli ambienti della vita quotidiana borghese. Nei suoi dipinti appare una borghesia attenta ai valori del lavoro, della famiglia, alla cura dei figli e serenamente impegnata nelle faccende della vita domestica, circondata da oggetti ricercati e di lusso. I personaggi, soprattutto le donne, sono sorpresi mentre compiono azioni quotidiane, semplicissime, come in questo caso leggere una lettera, oppure  versare il latte in una brocca, bere un bicchiere di vino, all’interno di un ambiente sobrio e rassicurante. Quest’opera  rappresenta una donna, presumibilmente incinta data la forma delle vesti, intenta a leggere una lettera davanti a una finestra, di cui si intuisce la presenza a sinistra grazie alla luce. Forse l’arrivo della missiva ha interrotto le sue attività quotidiane, come farebbe pensare la collana di perle posata sul tavolo che stava magari per indossare. Sono state notate le analogie con il dipinto della Lattaia, nello stesso museo: la figura statuaria della protagonista è inondata dalla luce mentre compie un’azione quotidiana, in un’atmosfera silenziosa e concentrata, di quieta immobilità. Assenti sono implicazioni sentimentali, senza alcun suggerimento sullo stato d’animo della donna, sebbene alcuni abbiano voluto leggere, nella carta geografica e nella sedia vuota, un riferimento a qualcuno di assente e lontano.La ragazza è in piedi vicino a un tavolo, parzialmente coperto da un drappo, e due sedie con borchie, sullo sfondo di una parete su cui è appesa una grande carta geografica. Sul tavolo la ragazza ha appoggiato un libro e la collana di perle, per dedicarsi interamente alla lettura. Temi simili si trovano in altri lavori di artisti dell’epoca come nella Giovane contadina che riflette su una lettera di Gerard ter Borch. Gli accordi cromatici sono tutti giocati su un ristretto numero di colori, sui toni dell’azzurro, del giallo e dell’ocra: anche le ombre sulla parete hanno toni bluastri, che dimostrano l’accuratissimo studio ottico.

The post La donna in azzurro che legge una lettera di Jan Vermeer appeared first on IL FORMAT.

 

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

Mia Immagine