Carli: «Mai vista una cosa del genere. Non ci sentiamo rispettati» – VIDEO

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&BMia Immagine

Il direttore sportivo del Cagliari Marcello Carli ha parlato nella mixed zone della Sardegna Arena dopo il 2-2 dei rossoblù contro la Roma

È un Marcello Carli amareggiato dopo Cagliari-Roma, nonostante il 2-2 finale. Il direttore sportivo rossoblù si è lamentato dell’arbitraggio di Mazzoleni e in particolare delle espulsioni per proteste di Maran, Maraner, Srna e Ceppitelli nel finale. Al termine partita, Carli ha parlato ai nostri microfoni nella mixed zone della Sardegna Arena.

LE DICHIARAZIONI«Ci sono state proteste accese, ma non ho mai visto buttare fuori quattro persone. Questo ci fa girare le scatole. Secondo me l’arbitro aveva arbitrato bene perché ha preso delle decisioni andando a vedere le immagini. Poi le decisioni vanno rispettate, ma vorremo essere rispettati anche noi. Non penso siano le lamentele della settimana della Roma, nessuno dei giocatori ha protestato sulle decisioni prese dopo il Var, come Pajac che ha aspettato prima di battere il calcio d’angolo senza lamentarsi. Quando vedrò che questa è la linea in tutti i campi, dove per ogni protesta forte verranno espulsi più giocatori in un minuto, anche alla Juve, al Milan, all’Inter, alla Roma, alla Lazio, all’Empoli, a tutti, vorrà dire che è cambiata linea. Questa è la prima volta che lo vedo e ci sentiamo poco rispettati. La prossima partita? Quella c’è. Abbiamo già due ragazzi infortunati, ne mancheranno altri due, ma chi li sostituirà darà tutto quelle che deve dare. C’è un gruppo straordinario, anche se sarebbe meglio avere tutti, ma non è quello il danno. Il danno è vedere quattro persone che rappresentano il Cagliari essere sbattute fuori quando secondo me non c’erano le condizioni per farlo. Segnali in vista di gennaio? I ragazzi si stanno comportando bene fin dal ritiro di Aritzo. Il mercato non è un problema, sanno di essere stimati e c’è rispetto nei loro confronti. Vorremo tenere tutti. A gennaio ci sarà qualcosa da fare perché abbiamo avuto un infortunio grosso».

Servizio del nostro inviato alla Sardegna Arena Sergio Cadeddu

Leggi su Cagliarinews24.com

 

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

Mia Immagine