Si staccano i calcinacci in una scuola dell’infanzia, 150 bimbi trasferiti

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&BMia Immagine

Si staccano i calcinacci dal tetto di un’aula della scuola dell’infanzia “Caduti della Grande guerra”. E il Comune, proprietario dell’immobile, chiede aiuto alle altre scuole di Pirri: in attesa del ripristino e della messa in sicurezza dei locali (i lavori riguarderanno anche altre aule che potrebbero presentare a breve lo stesso problema) i 150 piccoli alunni saranno ospitati nella scuola primaria San Giuseppe di via Toti, nella scuola dell’infanzia di via dei Genieri e i un’aula della scuola primaria Serra di via dei Partigiani.

Ad accorgersi dei calcinacci è stato il personale della scuola, gestito in convenzione da religiose, la mattina prima dell’ingresso degli alunni. Subito è stata ordinata la chiusura della scuola e una squadra del comune è intervenuta per i primi sopralluoghi. “Abbiamo trovato delle soluzioni – spiega l’assessore comunale alla Pubblica istruzione Yuri Marcialis all’ANSA – davvero in tempo di record: non era facile trovare una soluzione dall’oggi al domani per un numero così alto di alunni”.

Da martedì a sabato 22 dicembre le lezioni si svolgeranno nelle sedi provvisorie. Mentre, a cura dell’assessorato ai Lavori Pubblici, sono in corso gli interventi per rimettere a nuovo la scuola. Verosimilmente al rientro dalle vacanze natalizie tutti dovrebbe essere pronto per il ritorno nella vecchia scuola. Nel frattempo la suddivisione dei 150 bambini e l’organizzazione dell’attività didattica nei locali messi a disposizione dovrà essere organizzata dalla direttrice della scuola dell’infanzia interessata dai lavori.

L’articolo Si staccano i calcinacci in una scuola dell’infanzia, 150 bimbi trasferiti proviene da Cagliaripad.

 

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

Mia Immagine