Rapina ad un’edicola di Oristano

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&BMia Immagine

Rapina ad un’edicola di Oristano
Un uomo con una pistola in pugno e col volto coperto porta via i soldi della cassa

L’edicola rapinata questa sera

Rapina questa sera all’edicola di via Lombardia, a Oristano. Un giovane col volto coperto da un passamontagna e con in pugno una pistola ha portato via 260 euro. La rapina è stata messa a segno intorno alle 18.30.

L’uomo, con un giubbotto nero ed il cappuccio sollevato sul capo, aveva le mani coperte da guanti di lattice. Di carnagione bianca, impugnava una pistola nella mano destra e un uno spray al peperoncino in quella sinistra.

Ha subito minacciato Alba Cappai, la figlia della titolare dell’edicola, Maria Panunzio, assente proprio in quei momenti. Il rapinatore ha chiesto i soldi della cassa. La giovane ha consegnato 50 euro. Il rapinatore, però, non si è accontentato e ha chiesto altri soldi. A quel punto Alba Cappai ha recuperato anche 210 euro dalla cassa del gratta e vinci. Il giovane ha preso le banconote ed è fuggito via facendo perdere le tracce. Subito è scattato l’allarme. Sono partite le ricerche dell’uomo da parte delle forze dell’ordine.

Secondo alcune testimonianze il rapinatore potrebbe essere fuggito con una bicicletta. Non si esclude che impugnasse un’arma giocattolo, perché aveva forse il tappino rosso che le contraddistingue.

Da evidenziare che nel periodo scorso qualcuno aveva cercato di forzare la porta d’ingresso dell’edicola.

La rapina di questa sera riporta all’attenzione il problema della sicurezza nel quartiere di Torangius, dove nell’arco dell’anno sono stati commessi decine di furti.

Venerdì, 7 dicembre 2018

L’articolo Rapina ad un’edicola di Oristano sembra essere il primo su LinkOristano.it.

 

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

Mia Immagine