Sesso in Parlamento fra una grillina e un leghista, ora c’è un altro collante oltre alle poltrone da spartirsi fra Lega e 5 Stelle

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&BMia Immagine

sesso 5 stelle legaContinua, nonostante programmi totalmente differenti, l’alleanza fra Lega e Movimento 5 Stelle. Nonostante le lamentele del ceto produttivo del Nord che vede molto male l’incompetenza, la demagogia, l’assistenzialismo pentastellato, Salvini è già convinto di avere vinto le elezioni europee. Lega e 5 Stelle si sono spartiti la Rai, altre aziende di Stato, ed hanno dato consulenze ad amici, amici degli amici, ultrà.  Questo è il formidabile collante di un governo che, al di là degli slogan, non ha fino ad oggi realizzato nulla di quanto promesso.  Ormai leghisti e pentastellati (che se ne dicevano di tutti i colori prima della campagna elettorale) vanno d’amore e d’accordo. Gli elettori grillini (docenti compresi, in primis un sindacalista estremista) davano del razzista a Salvini, ora è diventato amico… sempre i grillini davano dei ladri ai leghisti,  i leghisti, con toni più moderati, davano degli incompetenti ai grillini (ora diventati geni, premi Nobel), dei lazzaroni che non hanno mai lavorato e degli assistenzialisti parassiti. Ciò è passato sia fra gli eletti che fra gli elettori, ignari dei retroscena e avvezzi a divinizzare politici che non conoscono (gli stessi che prima idolatravano Renzi, Prodi, Berlusconi ecc.). Oggi il legame pentaleghista si è rafforzato Grazie ad un incontro hot nei bagni della Camera fra un deputato grillino ed una sua collega leghista.   Stando ai meglio informati, come scrive Il Tempo, il capogruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera Francesco D’Uva avrebbe persino inviato un sms ai suoi per vietare a chiunque di parlare con i giornalisti di quanto accaduto nei bagni del Parlamento, e soprattutto di spifferare il nome della deputata grillina travolta dalla passione per il collega leghista.
In realtà qualche indiscrezione è trapelata comunque. Si parla infatti di “due bei ragazzi entrambi, mori, alti. Travolti da una insolita passione, tanto da non potere tergiversare rifugiandosi in un bagno del quarto piano, dove il rischio è altissimo perché c’è il continuo viavai delle Commissioni…”.

 

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

Mia Immagine