I bimbi cucinano il pesce per imparare ad apprezzarlo

Mia Immagine

Mia Immagine

I bimbi cucinano il pesce per imparare a gustarlo
Nel progetto promosso da Flag Pescando Sardegna Centro Occidentale. Laboratori nelle scuole di Oristano, Cabras, Solanas e Riola

 



Anche i bambini cucinano il pesce, per imparare ad apprezzarlo, con il progetto “Anche IO in cucina”, promosso da Flag Pescando Sardegna Centro Occidentale, il gruppo di azione locale nel settore della pesca che associa rappresentanti del mondo della pesca, imprese e le amministrazioni comunali di Arborea, Arbus, Baratili San Pietro, Cabras, Cuglieri, Guspini, Marrubiu, Narbolia, Nurachi, Oristano, Palmas Arborea, Riola Sardo, Santa Giusta, San Vero Milis e Terralba.

Il progetto, rivolto agli alunni di alcune scuole della provincia, è inserito nel Piano d’Azione, denominato “Pescando – Partecipare è Fare”, per la promozione della filiera ittica e la sensibilizzazione dei territori interessati. Tali progetti prevedono delle campagne di promozione sulla scoperta, conoscenza e trasformazione del pescato.

“Si comincia con l’attuazione della Misura Cucinando, per la promozione di una linea gastronomica specifica dei prodotti ittici della costa centro-occidentale”, afferma il Presidente del Flag Pescando, Alessandro Murana, il quale spiega che “l’obiettivo generale della misura è quello di valorizzare il settore della pesca e il consumo del pesce a Km zero e di avviare un dialogo permanente tra la filiera della pesca locale, il settore della ristorazione di qualità e gli ittiturismi presenti nell’area FLAG. E si inizia dai bambini.”

La prima attività messa in campo, infatti, coinvolge gli alunni delle scuole del territorio del Flag, attraverso 5 laboratori esperienziali dal titolo “Anche IO in cucina”, realizzati in partenariato con Cultour Società Cooperativa Sociale Onlus, durante i quali i bambini delle classi partecipanti sono dapprima guidati alla scoperta della filiera ittica e del valore nutrizionale del pesce locale e successivamente, aiutati da uno chef, possono cucinare dei semplici piatti a base di pesce.

“Il primo laboratorio, al quale hanno partecipato tre classi, per un totale di circa 60 alunni, si è tenuto presso l’Istituto Comprensivo n. 3 di Oristano”, illustra Murana. “Ringraziamo la dirigente, gli insegnanti e soprattutto gli alunni, che hanno partecipato con grande curiosità ed entusiasmo all’iniziativa, dimostrando di aver capito, attraverso il gioco, l’importanza del consumo del pesce pescato nel nostro mare e nei nostri stagni”.

“E questo è solo l’inizio”, prosegue Alessandro Murana, “la prossima settimana si svolgerà il secondo laboratorio presso l’Istituto Comprensivo di Cabras, Solanas e Riola Sardo che vedrà la partecipazione di oltre 100 studenti ed è in corso di definizione l’adesione di diverse altre scuole del territorio: la Misura prevede infatti il coinvolgimento attivo, complessivamente, di circa 300 bambini. Il successo dei laboratori è segno che la valorizzazione della filiera ittica può avere come protagonisti anche i più piccoli”.

La Misura “Cucinando” prevede anche molte altre attività rivolte a un pubblico più vasto: tra queste, il recupero storico delle ricette tradizionali legate all’utilizzo del pesce, con particolare attenzione all’integrazione con alcuni prodotti agricoli per testimoniare il giusto connubio, tipico anche a livello produttivo della zona, tra terra e mare, e la realizzazione di un ricettario di cucina ittica casereccia che valorizzerà il pescato locale e il suo consumo a km zero. Il periodo di promozione delle attività sarà inoltre correlato con quattro eventi di show cooking, uno per macroarea territoriale in cui i comuni del territorio FLAG, per affinità o condivisione, sono stati raggruppati.

Sabato, 10 novembre 2018

L’articolo I bimbi cucinano il pesce per imparare ad apprezzarlo sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Mia Immagine

Mia Immagine