METEO sino al 22: CALDO anomalo poi repentino CALO TEMPERATURA

Mia Immagine

Mia Immagine

immagine news meteo-prima-il-caldo-anomalo-calo-temperatura

POSSIBILE EVOLUZIONE METEO SINO AL 22 NOVEMBRE Abbiamo scelto un titolo che lascia poco spazio all'immaginazione e che si potrebbe tradurre con due sole parole: meteo estremo. I termini utilizzati suggeriscono estremi meteo climatici imponenti, stavolta soprattutto per quel che …

POSSIBILE EVOLUZIONE METEO SINO AL 22 NOVEMBRE
Abbiamo scelto un titolo che lascia poco spazio all’immaginazione e che si potrebbe tradurre con due sole parole: meteo estremo.

I termini utilizzati suggeriscono estremi meteo climatici imponenti, stavolta soprattutto per quel che concerne le temperature. Ci apprestiamo ad affrontare la più classica delle Estati di San Martino, facilitata dal ritorno in gran cassa dell’Alta Pressione africana, dopodiché la situazione potrebbe mutare improvvisamente proponendoci i primi freddi stagionali.

LE CAUSE
Ma quale sarebbe la dinamica responsabile del repentino cambiamento? Sicuramente il posizionamento dell’Alta Pressione, perché oltre a impadronirsi del Mediterraneo potrebbe estendersi nel cuore del Vecchio Continente e qui strutturare un blocco anticiclonico imponente.

Blocco che, successivamente, potrebbe spingersi a nord catapultando masse d’aria fredda artica verso l’Europa orientale. Ipotesi che ci viene mostrata da varie emissioni dei modelli matematici di previsione, ipotesi che vedrebbe anche un coinvolgimento – parziale o totale difficile dirlo – delle nostre regioni.

TEMPERATURE SULLE MONTAGNE RUSSE
In presenza dell’Alta Pressione africana confermiamo valori termici nettamente superiori alle medie stagionali, con punte di 6-7°C in più. Su alcuni settori europei si potrebbe andare addirittura oltre i 10°C. Poi, improvvisamente, nell’ultima settimana di novembre potrebbe cambiare tutto: il freddo farebbe crollare i termometri e potrebbe dirigersi in Italia.

Non è un caso, quindi, se nelle più autorevoli proiezioni termiche notiamo un rientro alla normalità un po’ su tutte le nostre regioni. Non solo, si scorgono anche delle anomalie termiche di segno opposto, quindi negative, il che vorrebbe dire un coinvolgimento diretto da parte del freddo.

IN CONCLUSIONE
Rischiamo di dover affrontare altri imponenti contrasti termici tali da innescare ondate di maltempo rilevanti nell’ultima parte del mese di novembre.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L’AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24 ore su 24, a cura dello Staff

Mia Immagine

Mia Immagine