Ussana, il dramma di una giovane coppia: “Senza soldi per curare nostro figlio malato al cuore”

Mia Immagine

Mia Immagine

È nato il primo settembre e l’essere riuscito a venire al mondo è già una vittoria. Sì, perché i medici hanno riscontrato al piccolo Yuri una serie di complicazioni che mettono a serio rischio la sua sopravvivenza: “Ha multipli difetti interventricolari, muscolari e ha un sovraccarico cardiopolmonare”, spiega Valentina Mureddu Rimoli. Ventisei anni, disoccupata, è la mamma del piccolo che si trova già a dover combattere una battaglia decisamente vitale. La sua malattia principale riguarda il cuore, per questo “dovrà subire un delicatissimo intervento all’ospedale Pasquinucci di Massa Carrara. Ha anche problemi di peso, non aumenta come dovrebbe e per questo venerdì prossimo dovrà essere ricoverato al Brotzu, nel reparto di Cardiologia Pediatrica”. Appena nato e già un’esistenza difficile per il piccolo. E loro, mamma Valentina e papà Simone, sono disperati.

“Io non lavoro, il mio compagno è fermo da oltre un mese dopo aver fatto la stagione come cuoco”, spiega la giovane. Originaria di Cagliari lei e di Quartu lui, vivono in affitto a Ussana, “dobbiamo pagare ogni mese 420 euro. L’emergenza principale è l’intervento che deve subire Yuri, per arrivare sino in Toscana, all’aeroporto di Pisa, e poi trascorrere circa due settimane ci servono soldi, almeno 1500 euro, ma non abbiamo il becco di un quattrino”. Per questo motivo la giovane coppia sarda lancia un sos: “Chi può donarci qualcosa è il benvenuto, il mio codice Iban è IT04H0306967684510333881580. L’intervento dovrà avvenire tra fine novembre e i primi di dicembre, il tempo a disposizione è pochissimo ma speriamo di farcela”

L’articolo Ussana, il dramma di una giovane coppia: “Senza soldi per curare nostro figlio malato al cuore” proviene da Casteddu On line.

Mia Immagine

Mia Immagine