Sventata rapina in casa di un ristoratore, sgominata banda

Mia Immagine

Mia Immagine

Volevano rapinare il titolare di due ristoranti di Cagliari facendo irruzione nella sua abitazione, immobilizzando lui e la famiglia per poi costringerlo ad aprire la cassaforte per portare via gli incassi degli esercizi commerciali, ma la polizia ha mandato in fumo i loro piani. Arrestati per tentata rapina Michele Pili, 41 anni di Aritzo, Mario Calledda, 38 anni di Sestu e Angelo Pisano, 46 anni di Cagliari. Preso di mira Alberto Melis titolare dei ristoranti Antica Cagliari e Bistrot Antica Cagliari.

Gli investigatori della Mobile nell’ambito delle attività di indagini mirate alla repressione dello spaccio e dei reati, come furti e rapine, sono venuti a conoscenza che un gruppo criminale stava pianificando una rapina ai danni di un ristoratore del capoluogo. Nel giro di breve tempo i poliziotti hanno individuato la possibile vittima e grazie ai pedinamenti e all’attività investigativa hanno individuato i componenti della banda. Per due settimane gli investigatori hanno seguito gli spostamenti dei tre. La banda stava pedinando il ristoratore: erano pronti a bloccarlo appena uscito di casa, poi lo avrebbero costretto a rientrare, immobilizzando moglie e figlia, requisendo anche i loro cellulari, per poi ripulire la cassaforte.

Sarebbero entrati in azione la sera di sabato alle 19,30, ma la squadra mobile ha teso loro una trappola. Angelo Pisano è stato bloccato all’interno del palazzo in cui vive il ristoratore, mentre gli altri due sono stati fermati all’esterno del palazzo mentre si preparavano ad entrare. Secondo gli investigatori la banda potrebbe essere responsabile anche di altre azioni criminali. Sequestrati tutti gli indumenti usati per camuffarsi durante la tentata rapina, una pistola. risultata essere una scacciacani, e 15 dosi di cocaina.

L’articolo Sventata rapina in casa di un ristoratore, sgominata banda proviene da Cagliaripad.

Mia Immagine

Mia Immagine