Presentazione del film tedesco Als Wir Träumten

Mia Immagine

Mia Immagine

La Cineteca Sarda di Cagliari presenta il  film tedesco dal titolo Als wir träumten (Eravamo dei grandissimi) del regista Andreas Dresen

Il giorno martedì 6 novembre 2018, alle ore 21:00, presso la Cineteca Sarda in Viale Trieste 126 a Cagliari, l’ACIT Cagliari presenta il film ”. Il film, proiettato nell’ambito della rassegna di cinema tedesco sul tema “Il migliore dei mondi possibili?”, è in versione originale con sottotitoli in italiano ed è introdotto da Mauro Pala. L’ingresso è libero e gratuito. 
Il film è in versione originale con sottotitoli in italiano. La rassegna è organizzata col contributo di Goethe-InstitutRegione Sardegna e Comune di Cagliari e in collaborazione con Società Umanitaria-Cineteca Sarda e Spazio 2001.

 Il lungometraggio, distribuito a livello internazionale col titolo As we were dreaming, ma mai presentato in Italia, è tratto dall’omonimo best seller di Clemens Meyer. Nella Germania post-riunificazione i giovani protagonisti trascorrono la loro giovinezza tra birra, furti e atti vandalici. Nati nella DDR, i sogni e le ambizioni che avevano da bambini si scontrano con una realtà molto più dura di quella che avevano immaginato. Andreas Dresen e il suo sceneggiatore Wolfgang Kohlhaase evitano di mostrare ogni esultanza, sia politica che privata, sulla caduta del muro e la riunificazione. Il film salta quelle settimane e quei mesi e racconta delle conseguenze che ne scaturirono.

Daniel, Mark, Paul e Rico sono cresciuti come “pionieri” nella Germania dell’Est. Sono gli ultimi anni prima della caduta del Muro e sogni e illusioni sono amplificati dal mito dell’Ovest a portata di mano, tanto più dopo gli eventi dell’89.  Con la Svolta – la riunificazione delle due Germanie – anche la loro vita cambia trasformandosi in una folle corsa fatta di furti d’auto, alcol, paura e rabbia.  Daniel e i suoi amici non erano scolari modello secondo l’idea del loro Paese, dove vivevano intrappolati ma allo stesso tempo protetti. Con la fine della DDR entrano in crisi pure i valori della società tedesca dell’est, e il gruppo di ragazzi si trova difronte a un vuoto che all’inizio gli lascia piena libertà di vivere le proprie fantasie anarchiche a piacimento. Sono ribelli – ma non sanno da cosa ribellarsi.

Ciò li porta presto al limite della legalità e oltre. Di notte sfrecciano ubriachi per la città in auto rubate, fanno uso di droghe e si divertono durante i loro atti vandalici. La loro è una vita selvaggia e delirante, che però, al di là dell’attimo vissuto, è fatta anche di sogni. Un lavoro superbo, compassionevole, ma con una leggerezza meravigliosamente matura della narrazione e una straordinaria capacità di gestire emozioni, atmosfere e memoria.

L’articolo Presentazione del film tedesco Als Wir Träumten proviene da Unica Radio.

Mia Immagine

Mia Immagine