Il lunedì della 2A Categoria F. Silanus corsaro a Norbello vede la vetta

Mia Immagine

Mia Immagine

Grazie alla sospensione del match clou della giornata fra Bolotanese e Atetico San Marco Cabras, gara interrotta a fine primo tempo sullo 0 0 per infortunio all’arbitro, il Silanus si porta momentaneamente in vetta.


Lo fa dopo aver superato ieri il Norbello di Lello Medde per 2 – 4, con i norbellesi che recriminano per aver giocato oltre un tempo in dieci uomini.

Contro la formazione del Marghine è arrivata la seconda sconfitta consecutiva per i padroni di casa.

CRONACA
Il vantaggio della squadra ospite arriva al 25° con Giau che, in posizione molto dubbia, sfrutta un passaggio filtrante in area e insacca alle spalle del portiere. Il raddoppio al 30° sempre con Giau su calcio di rigore. La squadra di casa accorcia le distanza al minuto 40° con Scanu, che trasforma un bel calcio di punizione, e il primo tempo si chiude sull’1-2.


Nella ripresa il Norbello, ormai in dieci a causa dell’espulsione di Davide Onida, prova ad attaccare e a riequilibrare il match, ma arriva l’1-3 del Silanus, sempre con Giau, che sfrutta un errore di impostazione della squadra di casa e con un bel tiro da fuori allunga ulteriormente le distanze.
Ma i biancorossi non si arrendono e accorciano ancora con Maknoun, che piazza la palla in porta dopo una serie di dribbling in area. Ancora in attacco il Norbello, che prova a recuperare ma c’è un’altra espulsione, questa volta di Ibba,  con i ragazzi di casa che rimangono in 9. All’80’ un cross sbatte letteralmente sul difensore del Norbello ed entra in porta. E’ il 2-4 degli ospiti, e così si chiude la partita, con il rammarico per i locali  di averla giocata per buona parte in inferiorità numerica.

Mia Immagine

Mia Immagine