TIRAMISU’ WORLD CUP 2018: LE VINCITRICI SONO DUE TREVIGIANE, DILETTA SCANDIUZZI E FRANCESCA PIOVESANA

Mia Immagine

Mia Immagine

Il tiramisù è uno dei dolci italiani più amati non solo in Italia ma anche nel mondo. Per celebrarlo nel 2017 è nata a Treviso la Tiramisu’ World Cup, organizzata da Twissen, compagnia che gestisce prodotti turistici, con il patrocinio del Comune di Treviso. La seconda edizione della manifestazione si è tenuta dall’1 al 4 novembre 2018.

Due le categorie in cui potranno si sono sfidati i pasticceri amatoriali: quella tradizionale, ripetendo la ricetta che negli anni Settanta la signora Campeol, creatrice del tiramisù, preparava ogni giorno nel ristorante Le Beccherie, con i sei ingredienti base: savoiardi, mascarpone, uova, caffè, cacao, zucchero; e quella creativa, con mascarpone, uova, caffè, cacao, la possibilità di sostituire i savoiardi con altri biscotti o pan di spagna, e l’aggiunta di massimo 3 ingredienti, a discrezione del concorrente.

Una giuria mista fra esperti e pubblico ha assaggiato tutti i dolci e decretato le due vincitrici dell’edizione 2018.

Per la ricetta originale, il titolo di campionessa del mondo di tiramisu’ 2018 è andato a Diletta Scandiuzzi, 34 anni, cantante lirica di Treviso, mentre quello di campionessa di tiramisu’ creativo è stato assegnato a Francesca Piovesana, 44 anni, fisioterapista di Casier (Tv), che ha aggiunto zenzero e cannella alla ricetta tradizionale.

Fra i 60 semifinalisti che avevano superato le selezioni di Conegliano Veneto, Pieve di Soligo e Valdobbiadene, solo in sei erano giunti alla finalissima, cinque donne e un uomo.

Mia Immagine

Mia Immagine