Ponte Nuovo, c’è l’ordinanza per la riapertura

Mia Immagine

Mia Immagine

Cento. Ora c’è anche l’ordinanza ufficiale del sindaco Fabrizio Toselli: da lunedì il Ponte Nuovo riaprirà alla circolazione.

Dopo la conclusione dei lavori di messa in sicurezza, è arrivato infatti il certificato di idoneità statica del ponte, che ne consente la riapertura al transito veicolare senza alcuna limitazione alla massa dei veicoli. Toselli ha dunque firmato l’ordinanza n. 120, che revoca la precedente n. 100 del 24 agosto scorso e sancisce che la circolazione stradale in via Bologna, sulla rampa di accesso al Ponte Nuovo e sul Ponte Nuovo, dall’intersezione con via Don Minzoni, in entrambi i sensi di marcia, potrà riprendere da lunedì 15 ottobre dalle 7.30.

Come annunciato dal primo cittadino, l’intervento è stato disposto e condotto entro la metà di ottobre: in tempi rapidissimi.

Dopo la chiusura, dettata dall’esito degli approfondimenti – iniziati nell’ottobre 2017 – che hanno documentato come la struttura non versasse in un buono stato di conservazione, sono da subito iniziate le procedure d’urgenza per l’immediato reperimento delle risorse e la tempestiva esecuzione delle opere provvisionali. La giunta comunale di Cento il 28 agosto ha stanziato circa 200mila euro e incaricato l’azienda Sistral srl di Milano. Quest’ultima, in tempi record, ha provveduto agli interventi sulle tre campate, con l’installazione di carpenterie metalliche e l’inserimento di tiranti, e alla sistemazione dei giunti. Infine le prove, il cui esito è stato positivo, e le pulizie, in vista dell’apertura.

Lunedì mattina le operazioni scatteranno alle 6, con la rimozione delle barriere e delle transenne, oltre che della segnaletica: dalle 7.30 si potrà tornare a percorrere, compresi i mezzi pesanti sino alle 33 tonnellate, il Ponte Nuovo in piena sicurezza.

Mia Immagine

Mia Immagine