Bonaccini a sorpresa alla Sagra dell’Anguilla

Mia Immagine

Mia Immagine

di Giuseppe Malatesta

Comacchio. Se gli ospiti attesi per la giornata conclusiva della ventesima Sagra dell’Anguilla erano gli chef Rubio e Jin Ogata, imprevisto era l’arrivo nella città lagunare di Stefano Bonaccini, presidente della Regione giunto sulla costa in compagnia della consigliera Marcella Zappaterra.

In una domenica particolarmente soleggiata in una Comacchio piena di turisti e buongustai, Bonaccini ha potuto apprezzare le eccellenze gastronomiche per le quali si è poi complimentato con il numeroso staff di volontari impegnati presso lo stand gastronomico di Argine Fattibello, incontrando inoltre la delegazione giapponese e Ogata, nonché l’amministrazione comunale, il sindaco Marco Fabbri e i suoi assessori.

La visita e il tour a sorpresa sono state anticipate da un appuntamento internazionale e istituzionale che a Palazzo Bellini ha messo il tema della pesca tradizionale nelle riserve Mab Unesco al centro di un convegno a cui hanno partecipato relatori provenienti dalle aree Mab di Svezia, Spagna e Francia, oltre ai rappresentanti del Parco del Delta del Po Marco Fabbri, in qualità di presidente, e Maria Pia Pagliarusco in qualità di direttrice dell’ente. Un’occasione utile, secondo gli organizzatori, per porre le basi per future collaborazioni, sviluppando progetti comuni tra i vari territori anche da sottoporre ai canali di finanziamento europei.

Mia Immagine

Mia Immagine