Runa Moccia è stata ritrovata, la diciassettenne scomparsa da Asti si trovava a Parigi

Mia Immagine

Mia Immagine

Runa Moccia sta bene e si trova a Parigi. La diciassettenne scomparsa aveva fatto perdere le sue tracce lo scorso 29 luglio, quando si era allontanata da Asti. Dopo mesi di preoccupazione la giovane è stata ritrovata a Parigi, perché fermata dalla polizia francese nel corso di un normale controllo. Identificata proprio come Runa Moccia, ora la diciassettenne è stata accolta in un centro accoglienza per donne nella città francese.

RUNA MOCCIA, DICIASSETTENNE SCOMPARSA DA ASTI ULTIME NOTIZIE: LA RAGAZZA STA BENE E SI TROVA A PARIGI

Era il 29 luglio 2018 quando la diciassettenne aveva fatto perdere ogni traccia allontanandosi da Asti insieme al suo fidanzato. Qui Runa Moccia viveva all’interno di una comunità. Nel corso di un normale controllo, la polizia francese ha fermato la giovane riuscendo così ad identificarla come la studentessa italiana scomparsa da qualche mese. Le autorità italiane sono state allertate e le procedure per il rientro sono state avviate. A quanto pare la giovane sta bene e si trova all’interno di un centro di accoglienza nella città di Parigi.

Prossimamente tornerà a casa Runa Moccia. Per il suo papà, Piero Moccia, si tratta di una bellissima notizia. L’uomo più volte aveva dichiarato di temere che la ragazza fosse stata rapita. Infatti, prima di sparire, la figlia gli avrebbe confidato di avere paura del suo fidanzato. La diciassettenne però è scappata proprio insieme a lui.

E’ stato anche risolto il giallo del messaggio su Facebook pubblicato qualche tempo fa, precisamente il 15 agosto. Tramite il social Runa Moccia aveva scritto due semplici parole: “STO BENE“. Un invito probabilmente a non preoccuparsi per lei. Un post però ritenuto misterioso, tanto che la polizia postale aveva dato inizio ad accertamenti per capire se fosse lei o meno l’autrice.

Oltre a questo mistero c’era anche quello degli sms, che il padre Piero pensava non potessero essere scritti dalla figlia. L’uomo credeva infatti che fosse stata rapita, e che qualcuno agisse al posto suo per nascondere la verità dei fatti. Per fortuna le cose non starebbero così e la giovane potrebbe essersi allontanata per sua volontà da Asti.

Sarà ora la diciassettenne Runa Moccia a dover dare delle spiegazioni su quanto accaduto dal 29 luglio al giorno del ritrovamento. Sono ascoltando la giovane si potrà infatti comprendere la natura del suo allontanamento e le ragioni per cui lo avrebbe fatto. Non è però ancora chiaro se la studentessa tornerà o meno presso la comunità dove si trovava nei giorni precedenti alla sua scomparsa.

L’articolo Runa Moccia è stata ritrovata, la diciassettenne scomparsa da Asti si trovava a Parigi proviene da Ultime Notizie Flash.

Mia Immagine

Mia Immagine