Ricerca sulla Sclerosi multipla: Franca Deriu premiata a Berlino

Mia Immagine

Mia Immagine

Franca Deriu, Università di Sassari, premiata al GMSI Award Ceremony_Berlino 9 ottobre 2018
Giovedì, 11 Ottobre, 2018
Nell’ambito della sesta edizione del Grant for Multiple Sclerosis Innovation (GMSI) Award Ceremony, iniziativa promossa da Merck, è stata premiata una ricercatrice italiana: la Prof.ssa Franca Deriu dell’Università di Sassari. Oltre alla Prof.ssa Deriu sono stati premiati altri tre gruppi di ricerca internazionali che si divideranno il grant del valore complessivo di 1 milione di Euro. Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato nell’ambito del Congresso Annuale ECTRIMS. 
I nomi dei vincitori della sesta edizione GMSI, iniziativa lanciata dall’azienda Merck nell’ottobre del 2012 con l’obiettivo di incentivare la conoscenza della Sclerosi Multipla in un’ottica di massimo beneficio per chi convive con questa patologia.

La premiazione è avvenuta nel corso di un evento che si è svolto a Berlino nell’ambito del 34° Congresso dell’European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis (ECTRIMS).

Tra i vincitori anche una ricercatrice italiana, la Prof.ssa Franca Deriu del Dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università degli Studi di Sassari, con il progetto “The effects of eccentric strength training on limb spasticity and muscle weakness in people with MS: a pilot study”.
Obiettivo del suo lavoro è indagare se un determinato tipo di esercizio, noto come “eccentric strength training”, è in grado di migliorare l’attività motoria dei pazienti con sclerosi multipla, riducendone la spasticità e aumentandone la forza muscolare.

Mia Immagine

Mia Immagine