Nubifragio sul Sud Sardegna, giornata da bollino rosso per chi viaggia

Mia Immagine

Mia Immagine

Situazione molto difficile per chi deve viaggiare con i mezzi pubblici. I treni circolanti tra Cagliari e Oristano subiranno forti ritardi e cancellazioni a causa delle difficili condizioni meteo. Non è migliore la situazione per chi utilizza i mezzi dell’Arst. In una nota diffusa dall’azienda dei trasporti si comunica che “a causa dell’interruzione della S.S. 195, i collegamenti da Cagliari verso Capoterra e frazioni, Sarroch, Villasanpietro, Pula, Parco Scientifico e Tecnologico, Chia Domusdemaria, Teulada e SantAnna_Arresi (e anche in direzione contraria) non possono essere effettuati.
Considerate le disposizioni di chiusura delle scuole, università e uffici comunali e regionali, nella giornata di giovedì 11 Ottobre, non potranno essere garantiti interamente i servizi principalmente destinati alla pendolarità scolastica, verso Cagliari, Quartu, Selargius, Monserrato ed Elmas.
I servizi saranno ripristinati alla ripresa della circolazione ordinaria o a seguito di indicazione di idonei percorsi alternativi”. Inoltre si avvisa che “Sono chiuse al traffico: la strada provinciale 4 Sestu-San Sperate e la Sestu-Assemini: nel Comune di Uta la strada provinciale n.1; la strada statale n.195 dal Km 9,0 al Km 11,0;
nel Comune di Capoterra la strada comunale dalla rotatoria sulla statale 195 al centro abitato; nel Comune di Castiadas la strada provinciale n.20; la nuova statale 125 è interessata da allagamenti e smottamenti all’altezza di Costa Rei”.

L’articolo Nubifragio sul Sud Sardegna, giornata da bollino rosso per chi viaggia proviene da Casteddu On line.

Mia Immagine

Mia Immagine