New Jersey, parte dei proventi delle scommesse sportive reinvestiti in progetti di pubblica utilità

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&BMia Immagine

Phil Murphy, Governatore del New Jersey, ha firmato un disegno di legge che prevede che – a partire da dicembre prossimo – l’1,25% dei proventi delle scommesse sportive recentemente legalizzate sarà reinvestito per progetti pubblici e privati in tutto lo Stato. Sarà la Casino Reinvestment Development Authority (CRDA) che supervisionerà la distribuzione dei reinvestimenti in iniziative a livello statale. Nel New Jersey, i proventi derivati dalle scommesse sono 16,5 milioni di dollari, circa 14,3 milioni di euro, ma il mercato delle scommesse sportive legali è in forte crescita nello Stato e il CRDA conta di ricevere una forte spinta nell’assegnazione di questi fondi. lp/AGIMEG

L’articolo New Jersey, parte dei proventi delle scommesse sportive reinvestiti in progetti di pubblica utilità proviene da AGIMEG, Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco.

 

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

Mia Immagine