I MONDI DI CARTA È…MUSICA: INCONTRI E CONCERTI APERTI AL PUBBLICO NEL WEEKEND DAL 12 AL 14 OTTOBRE A CREMA

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&BMia Immagine

Si inaugura il 6 ottobre presso il Museo Civico di Crema e del Cremasco (Centro Culturale Sant’Agostino) la grande kermesse I Mondi di Carta, il festival giunto alla sua sesta edizione, che coinvolge cibo, arte, teatro, cinema, editoria, musica e psicologia.

Nel calendario, grande spazio alla musica con incontri e concerti, che si concentreranno nella Sala Pietro da Cemmo.

Ad aprire la serie di appuntamenti musicali, venerdì 12 ottobre alle 18, Massimo Cotto, profondo conoscitore ed esperto del settore, con una coinvolgente chiacchierata sull’affascinante mondo della musica; a seguire, alle 21, il concerto jazz – Sikania con il duo Mazzarino-Spalletta, un evocativo viaggio nella natura, nella storia e nell’identità della Sicilia attraverso le composizioni originarie firmate da Giovanni Mazzarino e la voce e i testi in dialetto siciliano della straordinaria Daniela Spalletta.

Nello stile caratteristico del festival, volto a costruire una visione d’insieme partendo da molteplici prospettive, verrà, inoltre, proposto un progetto suggestivo che parte dall’essenza ed estetica dello strumento con la mostra di chitarre elettriche, Electric Guitars,  approdando alla riscoperta di storie e tradizioni: sabato 13 ottobre alle 21 la New Concept Live Band presenterà per la prima volta uno spettacolo-concerto multimediale dove narrazione, immagini e canzoni (rigorosamente eseguite con strumentazione originale), racconteranno l’incredibile storia di Wandrè, l’artista-imprenditore italiano che negli anni ’50 rivoluzionò radicalmente il mondo della chitarra elettrica.

A seguire il calendario degli appuntamenti:

Venerdì 12 ottobre

18:00 – Sala Pietro da Cemmo

MASSIMO COTTO

Parole da abitare

Chiacchierata musicale con il Dj, giornalista, scrittore ed esperto di musica moderna.

21:00 – Sala Pietro da Cemmo

CONCERTO JAZZ – SIKANIA

con il “Duo Mazzarino Spalletta” – in collaborazione con il Crema Jazz Festival

Ideato e prodotto da Jazzy Records, fra i vincitori del Bando Sillumina SIAE 2017, l’Opera Jazz Sikania prende nome dall’antico toponimo della Sicilia, ed è un viaggio sentimentale e musicale nell’isola, nei suoi luoghi, nelle sue atmosfere, nella sua storia ricca di vicende e di contrasti.

Sabato 13 ottobre

21:00 – Sala Pietro da Cemmo

NEW CONCEPT LIVE BAND

Wandrè artista liutaio

Spettacolo-concerto multimediale in anteprima sull’evoluzione e la rivoluzione della chitarra elettrica attraverso una collezione unica al mondo

Componenti: Andrea Clementini (chitarra solista e voce), Giovanni Lambertini (chitarra ritmica e cori), Carlo Bettini (basso e cori), Giovanni Flori (batteria e cori)

Marco Ballestri racconterà e spiegherà i brani eseguiti e gli strumenti utilizzati.

Massimo Cotto

Nato ad Asti sotto il segno zodiacale e calcistico del Toro, è deejay radiofonico per Virgin Radio, autore televisivo e teatrale, giornalista professionista (attualmente è collaboratore fisso di 7 del Corriere della Sera), scrittore (ha al suo attivo oltre 60 libri), direttore artistico di numerosi festival e rassegne, presentatore e non ultimo “narrattore” (porta in scena spettacoli teatrali dove racconta la parabola del rock e della grande musica attraverso aneddoti e storie). Ha ottenuto molti riconoscimenti, tra cui il Premio Orta della Televisione e Comunicazione Europea, il Premio Sciacca Salvo Randone, il Premio Mia Martini e il Cavalierato dell’Ordine al merito della Repubblica.

Giovanni Mazzarino

Nato a Messina nel 1965, è un pianista, compositore, didatta, operatore culturale ed editore italiano. È un non comune desiderio di approfondire ogni forma di conoscenza legata a questa arte, alle sue regole, ai suoi linguaggi, e alla sua divulgazione, a fare da denominatore comune fra le molteplici sfaccettature della sua attività che, oltre a quella strettamente artistica, si espande in molte direzioni, ciascuna diretta verso una precisa destinazione: raccontare attraverso la musica la bellezza del mondo.

New Concept Live Band

Nasce a Sestola nell’autunno del 2014 dall’incontro di Andrea Clementini (chitarra solista e voce), Giovanni Lambertini (chitarra ritmica e cori), Carlo Bettini (basso e cori) e Giovanni Flori (batteria e cori). I loro concerti sono vere e proprie narrazioni musicali, che non hanno confini di genere e di tempo e che, come tutti i racconti, si arricchiscono ogni volta delle emozioni del momento.

Dall’incontro con le chitarre Wandrè e gli amplificatori Davoli è nato il progetto di uno spettacolo-concerto multimediale che verrà presentato in anteprima a I Mondi di Carta, dedicato alla storia di Wandrè, l’artista-imprenditore italiano che, negli anni ’50, rivoluzionò radicalmente il mondo della chitarra elettrica.

Marco Ballestri

Marco Ballestri, nefrologo di professione, coltiva per passione la liuteria e le storie fantastiche. Nel 2002 incappa fortuitamente in una strana chitarra, modello Brigitte Bardot, con finitura candle-smoke; ammaliato dal potere esoterico dell’oggetto, segue le tracce dell’autore di quella straordinaria scultura fruibile per musica e scopre l’imprenditore liutaio Antonio Pioli Wandrè (1926-2004). Inizia così una nuova avventura che lo vede impegnato per dodici anni a ricostruire la storia e a catalogare le opere dell’artista di Cavriago (RE), e che gli consentirà di conoscere altri incredibili personaggi, fra cui Gianfranco “Bongo” Borghi e Luca “Fan di Quariegh” Buffagni, insieme ai quali lavora da tempo per promuovere la vita le opere di Wandrè. Nel 2016 comincia la collaborazione con la New Concept Live Band di Sestola (MO), fatta di performance dal vivo con chitarre Wandrè e storici amplificatori Davoli. Nel 2018 si concretizza il progetto dello spettacolo-concerto multimediale che verrà presentato in anteprima a Mondi di Carta.

I Mondi di Carta

I Mondi di Carta è un festival nato nel 2013, la cui sesta edizione si terrà a Crema dal 6 al 21 ottobre prossimi presso le storiche sale e i chiostri del Museo Civico Cremasco. Si tratta di una rassegna a tutto tondo, che coinvolge cibo, arte, teatro, cinema, editoria, musica e psicologia, ideata per valorizzare la città di Crema, offrendole visibilità verso l’esterno. Tra i numerosissimi ospiti intervenuti negli anni si annoverano nomi del calibro di Gualtiero Marchesi, Ernst Knam, Cristina Bowerman, Marco Bianchi, Oscar Farinetti, Claudio Sadler, Filippo La Mantia, Tiziana Colombo, Roberta Schira, Philippe Daverio, Vittorio Sgarbi, Achille Bonito Oliva, Pietro Valsecchi, Giancarlo Morelli, Edoardo Raspelli, Cristina Gabetti, Al Bano, Carlo Maccari, Franco Finocchiaro, Simona Atzori,…

Il nome della kermesse si ispira al titolo dell’omonimo libro di una delle figure più importanti di Crema, Giovanni Vailati, filosofo, scienziato e musicista, vissuto tra il 1863 e il 1909: secondo l’intellettuale cremasco, le teorie sono “mondi di carta” e ogni espressione del pensiero, una volta scritta, può concorrere a produrre una comunicazione d’insieme, in grado di allargare gli orizzonti.

Il calendario completo della manifestazione è disponibile sul sito www.imondidicarta.it

 

Mia Immagine

Pulsanti abilitati per richiedere informazioni al B&B

Mia Immagine