Ci spostiamo: da Tramatza ad Abbasanta. Siamo molti e non vogliamo creare disagi e disordini

Mia Immagine

Mia Immagine

Siamo molti; molti di più dei 200 iniziali. Le autorità ci hanno invitato a considerare che Tramatza è un luogo con parcheggi e capienza non adeguati ad accogliere un numero elevato di persone e di auto. Dobbiamo spostarci: stesso giorno,  sempre domenica 23, sempre alle 10, ma si va al Centro Servizi Losa, km 124 SS 131.
Stanno aderendo molti amministratori ‘non allineati’, persone che vorrebbero occuparsi delle elezioni sarde senza schemi politici di appartenenza tradizionali e in forma non subordinata agli organi e ai leader dei partiti italiani.
Non so onestamente come andrà a finire. È la prima volta che in vista delle elezioni sarde si apre una discussione senza schemi e senza esiti precostituiti, ma con un solo perimetro elementare: scelgono i sardi sulla base dei loro interessi nazionali.
Chi intende parlare contatti o qualcuno di noi o scriva a info@ilpartitodeisardi.eu
Hanno priorità i sindaci e gli amministratori perché loro hanno voluto questa esperienza. Vietato parlare di tutto: si parla di elezioni e di interessi dei sardi.

L’articolo Ci spostiamo: da Tramatza ad Abbasanta. Siamo molti e non vogliamo creare disagi e disordini proviene da Sardegna e Libertà.

Mia Immagine

Mia Immagine