Perde il controllo e l’aereo si schianta: tutti morti tranne un bambino di 12 anni

3910747_1805_incidente_aereo.jpg.pagespeed.ce.C9lnlmQSIv.jpgC’è solo un superstite in un incidente aereo avvenuto nella regione di Papua in Indonesia ed è un ragazzino di 12 anni, ora ricoverato in ospedale. Il velivolo che si è schiantato, un Pilatus PC-6,  trasportava altre otto persone, che sono tutte morte sul colpo. L’incidente è avvenuto poco prima dell’atterraggio e le cause sono ignote, come sottolinea l’Independent. Il piccolo aereo commerciale, di cui si erano perse le tracce da un giorno, è stato rinvenuto in una zona montuosa dell’arcipelago.

Era partito sabato mattina da Tanah Merah, una località nell’estremità orientale dell’arcipelago indonesiano, a pochi chilometri dal confine con Papua Nuova Guinea, ed era diretto a Oksabil, un’altra città della regione poco più a nord in quello che doveva essere solo un volo di appena 45 minuti.

L’aereo è stato ritrovato con una segnalazione ai quartier generale del comando di polizia, come ha dichiarato l’ispettore generale Setyo Wasisto. Sembra che il pilota abbia perso il controllo del mezzo prima di atterrare nei pressi di Oksabil precipitando al suolo. Ogni comunicazione con la torre di controllo si è interrotta improvvisamente. Tutti i passeggeri sono morti a eccezione di Jumaidi, di soli 12 anni, ricoverato ora all’ospedale di Oksabil. Il ragazzo sarebbe in buone condizioni di salute. Incidenti aerei come quello di Oksabil sono piuttosto frequenti nella zona.

Se ti è piaciuto questo articolo, metti Like alla nostra pagina Facebook!

Mia Immagine