La polizia salva il bambino chiuso in una macchina: la madre era ad un festival

La storia che vi vogliamo raccontare ci arriva da Rheda-Wiedenbrück, Germania e ha come protagonista un bambino di  2 anni che la mamma aveva lasciato all’interno di una macchina. Fuori facevo molto caldo e, dentro la macchina, la temperatura si era alzata notevolmente.


Tutto è accaduto nel tardo pomeriggio di lunedì, in un quartiere periferico nella zona residenziale di Batenhorst. Alcuni testimoni avevano riferito di aver sentito un bimbo che piangeva per circa 20 minuti e si erano messi a cercarlo. Alla fine lo hanno trovato all’interno di una macchina: il piccolo di circa 2 anni piangeva disperatamente e hanno chiamato subito la polizia. Arrivati sul posto gli agenti hanno rotto i vetri della macchina e hanno estratto il bimbo che era in uno stato di shock ed estremamente accaldato. Stava urlando disperatamente e cercava la mamma. Mentre gli agenti stavano cercando di capire di più sul proprietario della macchina il bimbo inizio a chiamare la mamma indicando una zona dove si svolgeva una fiera. E, infatti, dopo poco comparve la madre insieme ad un’amica. Hanno dichiarato di essersi allontanate per cercare un loro amico alla fiera, lasciando in macchina il bambino ma che la ricerca si era prolungata. Il bimbo è stato riconsegnato alla madre ma è partita una denuncia che stabilirà se la donna si è fatta colpevole di abbandono di minore.

ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE

Negli ultimi anni molti genitori hanno perso i loro figli dopo averli dimenticati in macchina, magari andando al lavoro.

Si tratta di un disturbo molto comune che affligge molti genitori che lavorano: per colpa dello stress e delle troppe cose da fare perdono la memoria temporaneamente e si scordano di aver lasciato in macchina il figlio.

In questo caso, però, non si è trattato  di amnesia ma di incoscienza.

Speriamo che si sia trattato di una mancanza di esperienza e non di disattenzione, perché un bimbo di 2 anni avrebbe potuto perdere la vita.

Fonte: www.nw.de

Mia Immagine