TORINO. Sanità: ictus, pazienti salvi in 23 minuti al Maria Vittoria

Pazienti in salvo in 23 minuti e prestazioni raddoppiate all’ospedale Maria Vittoria di Torino. È questo il bilancio del Progetto Angels, percorso di miglioramento per le persone colpite da ictus, sperimentato nel Dipartimento di emergenza e accettazione (Dea) dell’Asl della Città diretto dal dottor Emilpaolo Manno.
“Con questo progetto abbiamo riunito tutte le figure sanitarie che gravitano intorno al percorso ictus, abbiamo creato un triage mirato che velocizza valutazione e presa in carico del paziente, sollecita la processazione degli esami, allerta in radiologia per Tc e Angio-Tc immediate – spiega il responsabile della Ss Neurovascolare afferente alla neurologia del Maria Vittoria, dottor Fabio Melis – Il percorso intra-ospedaliero ottenuto è più chiaro e fluido e ci ha portati a ridurre notevolmente le tempistiche, garantendo ai nostri pazienti migliori possibilità di trattamento”. Un risultato che, sottolinea il direttore della Sc Neurologia 1 del Maria Vittoria, dottor Daniele Imperiale, “pone l’ospedale torinese in linea con i gold standard dei Paesi più avanzati”.

The post TORINO. Sanità: ictus, pazienti salvi in 23 minuti al Maria Vittoria appeared first on Giornale La Voce.

Mia Immagine