Dove Mangiare Sushi a Roma

Mia Immagine

Mia Immagine

Negli ultimi anni, Roma è diventata sempre più una città multiculturale e, insieme alle nuove culture e religioni, anche le diverse cucine si sono stabilite tra le strade della città eterna.

Quella giapponese, in particolare, con le sue svariate proposte e accostamenti in linea con le abitudini della terra del Sol Levante, ma anche con i prodotti tipici locali. Andiamo dunque alla scoperta dei luoghi dove mangiare sushi a Roma.

Giapponese sì, ma per tutti i gusti

Dove Mangiare Sushi a Roma
Daruma Sushi – Photo by https://www.facebook.com/darumasushitalia

Con ben otto ristoranti, di cui tre take away, distribuiti nel centro della città, Daruma Sushi è decisamente uno dei posti in cui mangiare sushi di altissima qualità a Roma.
Infatti, si può scegliere se assaporare i piatti, preparati ogni giorno dagli chef, immersi nell’atmosfera accogliente di questi locali e dal design raffinato, oppure portare a casa le proprie specialità di sushi preferite. In alternativa, è possibile ordinare comodamente online.

Dove Mangiare Sushi a Roma
La Dogana Food – Photo by https://www.facebook.com/ladoganafood

Il ristorante La Dogana Food, invece, è la soluzione ideale per mettere tutti d’accordo: il menù comprende, infatti, un’ampia offerta di piatti della cucina giapponese (sushi, carne e pesce alla griglia, piatti al vapore e zuppe), ma anche cinese, oltre al famoso churrasco brasiliano, disponibile a cena, e ad alcuni piatti della cucina italiana.
L’offerta all you can eat, poi, è solo la ciliegina sulla torta di questo locale internazionale che unisce oriente e occidente anche nella sua struttura architettonica in zona Ostiense.

I love Ramen

Dove Mangiare Ramen a Roma
Akira Ramen Bar – Photo by https://www.facebook.com/RamenBarAkiraPiazzaBologna

Ebbene sì, non tutti gli amanti della cucina giapponese scelgono di mangiare solo sushi.
E per tutti loro, a Roma, è nato Akira Ramen Bar dove gli “Iekei Ramen” sono i protagonisti: fatti in casa e serviti, come da tradizione, in una zuppa con brodo di maiale (c’è anche una variante di brodo di cavolo per i vegetariani). Numerosi anche i piatti a base di riso, pollo, tofu, oltre a una selezione di sakè.
In città ci sono ben tre Akira Ramen Bar, uno dei quali si trova al Mercato Centrale della Stazione Termini: strategico per gustare un piatto tipico giapponese prima di partire o appena rientrati a Roma.

L’incontro del sushi con il Brasile

Dove Mangiare Ramen a Roma
Temakinho – Photo by https://www.instagram.com/temakinho

Un mix unico di tradizioni e sapori, quelli giapponesi e brasiliani, solo geograficamente lontani. Grazie, infatti, alle migrazioni del secolo scorso dall’isola orientale all’assolato paese sudamericano, è nata questa contaminazione che la catena di ristoranti Temakinho ha portato nel mondo e anche in Italia.
Consigliato tra i luoghi dove mangiare sushi a Roma proprio per l’unicità della sua cucina in cui la freschezza e leggerezza del Giappone sposano gli aromi e i profumi del Brasile, con un’attenta selezione di materie prime.

Un giapponese gourmet

Dove Mangiare Sushi a Roma
Sushisen – Photo by https://www.facebook.com/RistoranteSushisen

Si sa, la cucina è fatta di tradizione, ma anche di innovazione e contaminazioni. Da Sushisen, i piatti della tradizione giapponese sono rivisitati con prodotti locali e di stagione, offrendo, così, proposte uniche e sempre nuove.
Strutturato in due sale, una con tavoli e sedie, l’altra con bancone e piccoli piatti disposti su un nastro rotante con singole porzioni a disposizione dei clienti (Kaitenzushi), è di certo un locale consigliato agli appassionati di sushi.

L’articolo Dove Mangiare Sushi a Roma sembra essere il primo su Mi Sto Viaggiando Addosso – Blog di Viaggi.

Mia Immagine

Mia Immagine